Viaggio a New York, 5 luoghi imperdibili della Grande Mela

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dopo aver vissuto a Londra per due anni, ero molto curioso di fare un viaggio a New York per vedere con i miei occhi la città che da molti viene considerata come la più bella del mondo. Indubbiamente NYC lascia il segno; i suoi grattacieli, la gente che corre per strada, i taxi, Times Square e quel suo fascino così diverso da quello europeo.

New York viene considerata una delle città più belle al mondo ed è sicuramente una delle più visitate da turisti e viaggiatori; la folla che ho incontrato per le strade a tutte le ore del giorno ne era la prova.

new york

Cosa non perdere in un viaggio a New York

Tra le cose da vedere a New York ci sono sicuramente Times Square con le sue insegne luminose, l’Empire State Building e il Rockafeller Center per ammirare la città dall’alto, la 5th Avenue per gli amanti dello shopping e Central Park per rilassarsi.

new york dall'alto

Ma ho avuto la fortuna di girare per New York in lungo e in largo, camminando molto per scoprire anche angoli meno conosciuti. Qui di seguito voglio elencare alcuni dei miei luoghi preferiti di NY e quello che ti consiglio di vedere se decidi di fare un viaggio a New York.

1. Ponte di Brooklyn

Cammina sul famoso ponte per godere una meravigliosa vista dei grattacieli di Manhattan, e quando arrivi a Brooklyn non perdere le zone adiacenti il ponte per mangiare, bere o semplicemente per camminare in uno dei quartieri più caratteristici di New York.

viaggio a new york ponte brooklyn

2. Dumbo e Brooklyn Heights

Ci vogliono circa 25 minuti a piedi per attraversare il ponte, ma tieni presente che ti fermerai spesso per immortalare con qualche scatto i riflessi dei palazzi o il vicino Manhattan Bridge. Brooklyn Heights è una zona davvero carina con casette basse e tanti bar e negozi; forse la mia zona preferita di New York insieme all’area di Chelsea.

brooklyn heights

3. 9/11 Memorial

Visita la zona del World Trade Center e il distretto finanziario, da Wall Street al Memorial dell’11 Settembre, un luogo molto suggestivo. A Ground Zero ci sono due enormi piscine, dove prima sorgevano le Torri Gemelle, contornate da due cascate artificiali con l’acqua che scorre e finisce in un buco nero di cui non si vede il fondo.

Sui bordi di ogni piscina sono incisi i nomi delle vittime della tragedia. La visita al Memorial mi ha commosso e ti invito a vederla come luogo di riflessione e di ricordo verso chi ha perso la vita in quei giorni.

4. Una passeggiata sulla High Line

La High Line è una passeggiata sopraelevata ricavata da una vecchia linea ferroviaria in disuso. Si trova nella parte ovest di Manhattan (West Side) ed è un vero e proprio parco urbano dove i Newyorkesi camminano, mangiano, corrono e si rilassano. Comincia in prossimità della 14° strada (West 14th Street) e termina alla 30° (West 30th Street).

strade new york

Visita anche il Meatpacking District in corrispondenza della 14° strada e da li cammina verso Greenwich e Bleecker Street per mangiare e bere qualcosa in uno dei numerosi bar e ristoranti della zona.

5. Traghetto gratuito per Staten Island

Se vuoi vedere la Statua della Libertà ed evitare la coda (e il costo del biglietto), puoi optare per il traghetto gratis che porta a Staten Island. Il porto di partenza si trova a Battery Park e ogni mezz’ora questo traghetto fa la tratta da Manhattan a Staten Island costeggiando la Statua della Libertà. Una volta arrivato a destinazione puoi scendere dal traghetto e prendere quello successivo per tornare indietro.

Impressioni su New York

Ho scoperto che New York non è molto cara, a differenza di altre capitali europee come Londra oppure Oslo. Una corsa singola in metro costa $2,50, ma se come me ami camminare non ne avrai molto bisogno. Anche per mangiare i prezzi non sono esagerati, a patto che non decidi di andare ogni giorno al ristorante. Si trovano tranci di pizza e hot dogs praticamente ovunque a partire da $1; hamburger a $6/$8 dollari – prova Five Guys!

ponte di brooklyn

New York è una città incredibile; sempre in movimento, sempre viva a tutte le ore del giorno; sicuramente adatta per tutti, troverai sempre qualcosa da fare o da vedere. Ho fatto molti paragoni con Londra ma la verità è che sono due città che vanno scoperte con i propri occhi per capirne le sfumature e ammirare le differenze tra l’Europa e l’America.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *