6 motivi per cui mi sono innamorato di Budapest

Dopo poche ore dal mio arrivo a Budapest, mi sono sentito quasi come se fossi tornato in un posto familiare, nonostante avessi visitato questa città solo due volte in passato, per lo più sempre per visite molto brevi.

Ripensandoci però, credo di sapere perché mi sono sentito quasi a casa: diciamo che con il tempo ho imparato a trovare in fretta quello che cerco quando arrivo in una nuova città, e Budapest è una città viva, giovane, moderna e in costante evoluzione proprio come piace a me.

Posso quindi dire che mi sono completamente innamorato di Budapest, città che in passato non mi aveva colpito come invece è successo questa volta.

Io amo Budapest

Lo so, se mi conosci oppure mi segui su Facebook, probabilmente avrai già notato altre volte che mi innamoro facilmente dei luoghi che visito, forse però il fatto di aver cambiato negli ultimi anni il mio modo di viaggiare ha contribuito anche a farmi cambiare idea su questa bella capitale dell’Est Europa.

Perché amo Budapest

Ho quindi stilato una lista di motivi per cui Budapest mi ha particolarmente colpito, così tanto di pensare di trasferirmi qui se un giorno deciderò di fermarmi in qualche parte del mondo 🙂

1. La vista sulla città dal castello di Buda

Salendo sulla collina del Castello di Buda si può ammirare Pest in tutta la sua bellezza.

Vista Pest castello

Le due parti della città sono divise dal Danubio e ben collegate con ponti stupendi come il Ponte delle Catene.

2. Il cibo ungherese e il Mercato Centrale

Quando viaggio adoro provare il cibo locale e scovare mercati e piccoli ristoranti dove mangiare.

mercato centrale budapest

E Budapest è probabilmente una delle migliori località in Europa per mangiare bene e a prezzi ragionevoli, tra le città che ho visitato fino ad ora. Non devi perdere il Mercato Centrale situato a Pest; cibo ungherese a prezzi ottimi al piano superiore di questo enorme mercato coperto.

3. Una città moderna

Se da una parte si possono visitare luoghi fantastici come il castello e il Bastione dei Pescatori situati a Buda, nella parte di Pest si concentrano le aree più moderne e residenziali della città, senza però perdere quel fascino di luoghi come il parlamento, il Grand Market Hall oppure i pub in rovina.

bastione dei pescatori budapest

Budapest mi è sembrata quasi migliorata dalla mia ultima visita e una città che sa rinnovarsi nel tempo mantenendo un’atmosfera particolare entra di diritto nel mio cuore.

4. Facilità di spostarsi sia a piedi che con mezzi pubblici

Personalmente amo camminare e Budapest è la città perfetta per fare lunghe passeggiate, dato che la città non è molto estesa come ad esempio Londra.

Sia il centro che le principali attrazioni e le cose da vedere a Budapest sono raggiungibili con una breve camminata, scovando anche qualche angolo caratteristico.

Oltre a questo troverai metro, bus e tram che ti aiuteranno a raggiungere facilmente la tua destinazione e orientarti nei primi giorni, il tutto con biglietti singoli e giornalieri molto economici.

5. Giovani, giovani e ancora giovani

Sarà che comincio a diventare vecchio e sento il bisogno di stare a contatto con persone di età compresa tra i 20 e 35 anni 🙂 ma Budapest sotto questo punto di vista è perfetta; backpackers e viaggiatori zaino in spalla, persone del posto, gente che lavora e turisti.

L’età media delle persone che ho incontrato e di quelle che camminano per le strade della capitale ungherese è molto bassa e per come la penso, questo è un fatto più che positivo per la crescita di un Paese.

6. I pub in rovina

Non potevo concludere la mia breve visita senza visitare questi famosi bar che non avevo mai visto prima, ho quindi preso parte ad un tour e sono rimasto impressionato dall’atmosfera di questi locali.

Se ti piacciono i posti precisi, dove per entrare devi per forza indossare una camicia, allora cambia genere; ma se come me cerchi un luogo più informale, dove sedersi insieme a sconosciuti a lunghe tavolate e dove l’arredamento è dismesso e poco curato, beh allora visita i ruins pub di Budapest!

Pub in rovina Budapest

Questi bar non sono nient’altro che vecchi edifici in disuso dove è possibile bere, conoscere gente e ballare tutta la notte. Il migliore dicono sia il Szimpla anche se personalmente ne ho visitati 4 tutti in una sera e ognuno aveva il suo fascino.

Budapest è la città perfetta?

Ho ignorato per anni Budapest perché non ne ero rimasto particolarmente colpito nelle mie visite precedenti, forse perché sempre di fretta senza avere il tempo di apprezzare davvero questa città, ma posso dire che ora è entrata senza dubbio a far parte delle mie cinque città preferite in Europa.

vista dal castello di buda

Se uno degli obiettivi a lungo termine di questo mio vagare per il mondo è quello di trovare il luogo perfetto per vivere quando deciderò di fermarmi, Budapest entra di diritto nella lista delle pretendenti. Se un luogo è capace di suscitare tutte queste sensazioni in solo 4 giorni, cosa può succedere dopo qualche mese o anno?


Sei già stato/a a Budapest? Credi sia una delle città più belle d’Europa? Fammi sapere il tuo parere nei commenti qui di seguito!

Gianluca Orlandi

Viaggio con solo bagaglio a mano dal 2013 e cerco di farlo sempre spendendo il meno possibile. Su questo blog di viaggi condivido consigli, trucchi, guide sulle principali compagnie aeree e articoli sulle città e Paesi che ho visitato personalmente. Seguimi su Facebook, guarda le mie storie e reels su Instagram e rimani aggiornato iscrivendoti al canale di Telegram oppure leggi gli ultimi articoli e notizie su Google News cliccando qui e selezionando la stellina in alto a destra. Se questo articolo ti è stato utile puoi sostenere Viaggiare Gratis al costo di un caffè e iscriverti gratuitamente alla newsletter.





Scarica l'app gratuita di Viaggiare Gratis!

App Store badge
Google Play badge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679. Leggi la privacy policy completa.

7
Condividi su: