Bandiera di Aruba: storia, simboli, significato e curiosità

Qual è il significato della bandiera di Aruba e dei suoi colori? Storia, curiosità e simboli della bandiera di questa nazione costitutiva del Regno dei Paesi Bassi e isola caraibica situata a nord della costa del Venezuela.

Ogni bandiera rappresenta la storia di una nazione e solitamente i colori presenti sono da collegare agli avvenimenti storici che hanno caratterizzato un Paese; è il caso di Aruba con il suo vessillo nazionale.

La bandiera di Aruba ha uno sfondo di colore blu turchese, una stella di colore rosso con bordo bianco in alto a sinistra e due linee orizzontali gialle nella metà inferiore.

Bandiera di Aruba

Le proporzioni sono di 2:3 e i colori secondo il modello RGB sono i seguenti:

  • Blu: 65, 143, 222;
  • Rosso: 239, 51, 64;
  • Giallo: 255, 210, 0;
  • Bianco: 255, 255, 255.

La bandiera di Aruba è molto simile alla bandiera di Curaçao anche se quest’ultima si differenzia per il colore blu più scuro, due stelle bianche in alto a sinistra e una sola striscia gialla nella parte inferiore.

Significato dei colori della bandiera di Aruba

Il colore blu rappresenta il mar dei Caraibi che circonda l’isola, il giallo si può accostare al colore dell’oro e dell’abbondanza e rappresenta l’economia di Aruba sia nel passato – oro e aloe vera – che nel presente con le sue spiagge dorate e il turismo.

Le due strisce gialle orizzontali posizionate nella metà inferiore della bandiera rappresentano inoltre la libertà dell’isola e l’uscita dalle Antille Olandesi il 1° gennaio 1986 e l’appartenenza al Regno dei Paesi Bassi e successiva indipendenza prevista per il 1996.

Aruba bandiera
Immagine della bandiera di Aruba presa da Wikipedia

La stella di colore rosso con bordo bianco simboleggia i quattro punti cardinali e la posizione dell’isola di Aruba nel Mar dei Caraibi, oltre all’amore degli indigeni morti in una guerra con i francesi per l’indipendenza dell’isola.

Infine, il colore bianco vuole rappresentare la pace e la purezza del popolo di Aruba.

Cenni storici

La bandiera nazionale di Aruba venne adottata ufficialmente il 18 marzo 1976 e di conseguenza il 18 marzo di ogni anno è un giorno festivo che si celebra con eventi culturali in tutta l’isola (gastronomia, sfilate, eventi specifici per i più piccoli con giochi e manifestazioni etc.). È anche considerato il giorno in cui il Regno dei Paesi Bassi ha accettato l’indipendenza di Aruba.

Stemma di Aruba

Data la connessione con i Paesi Bassi, lo stemma di Aruba venne disegnato nel 1955 ad Amsterdam ed è tutt’oggi uno dei simboli più importanti dell’isola dei Caraibi.

Stemma di Aruba
Immagine dello stemma di Aruba presa da Wikipedia

I simboli principali dello stemma sono il leone, la croce bianca, i rami di alloro e nello scudo una pianta di aloe, la collina di Aruba, una stretta di mano e una ruota dentata a simboleggiare l’industria e l’economia dell’isola.

Emoji bandiera Aruba e dove acquistarla

L’emoji della bandiera di Aruba è questo 🇦🇼 e puoi acquistare il vessillo su Amazon in differenti materiali e misure:

Bandiera Aruba – HQ – 60 x 90 cm – Tessuto rinforzato – Cucitura durevole – Colori vivaci – Bandiera interna – Occhielli incorporati – Bandiera nazionale
  • Costruzione durevole: questa bandiera è realizzata in tessuto robusto con...
  • Colori vivaci: i colori vivaci della bandiera saranno fantastici quando...
  • Facile da appendere: le bandiere sono sostenute da robusti occhielli in...
AZ FLAG Bandiera Aruba 45x30cm - BANDIERINA ARUBANA 30 x 45 cm cordicelle
14 Recensioni
AZ FLAG Bandiera Aruba 45x30cm - BANDIERINA ARUBANA 30 x 45 cm cordicelle
  • Tessuto : Poliestere 100D
  • Uso : Interno ed esterno moderato
  • Aggancio : Cordicelle – Parte superiore e inferiore aperti

Se hai altre informazioni o curiosità sulla bandiera di Aruba da aggiungere a questo articolo puoi scrivere nello spazio riservato ai commenti in fondo alla pagina.

Gianluca Orlandi

Nomade digitale e travel writer, viaggio con solo bagaglio a mano dal 2013 e cerco di farlo sempre spendendo il meno possibile. Su questo blog di viaggi condivido consigli, trucchi, guide sulle principali compagnie aeree e articoli sulle città e Paesi che ho visitato personalmente. Segui le mie avventure in giro per il mondo su Facebook e Instagram e attiva le notifiche su Google News e Telegram per leggere le guide di viaggio gratuite che pubblico sul sito. Se questo articolo ti è stato utile puoi offrirmi un caffè virtuale per sostenere il mio lavoro.


Scarica l'app di Viaggiare Gratis:

App Store badge
Google Play badge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679. Leggi la privacy policy completa.

1
Condividi su: