Visto per il Vietnam, come ottenerlo a Bangkok

Shares

Aggiornamento del 18 Ottobre 2016 – Esenzione del visto per il Vietnam! Se decidi di fermarti in Vietnam per un periodo inferiore ai 15 giorni non sei più costretto a richiedere il visto, come riportato da una nota ufficiale sul sito web dell’ambasciata del Vietnam in Italia:

Visto d’ingresso: non necessario fino al 30 giugno 2017. Il 30 giugno 2016 è stato esteso il provvedimento, già in vigore dal 1 luglio 2015, che prevede l’esenzione unilaterale dall’obbligo del visto d’ingresso in Vietnam, senza distinzione per tipologia di passaporto o motivo della visita, limitatamente alla fattispecie di un ingresso singolo della durata massima di 15 giorni.

Dal 01/07/2015 al 30/06/2016 si applica l’esenzione del visto d’ingresso in Vietnam ai cittadini con passaporto italiano per un soggiorno non superiore ai 15 giorni e con ingresso singolo. Per un soggiorno superiore ai 15 giorni e per gli ingressi multipli, è necessario richiedere il visto.

Se stai pensando di fare un viaggio in Vietnam devi per forza avere il visto prima dell’arrivo nel paese. Lo puoi ottenere presso le ambasciate vietnamite in Italia, oppure in qualsiasi altro consolato all’estero; nel mio caso ho richiesto il visto per il Vietnam a Bangkok, dato che mi trovavo in Thailandia al momento.

Ha inoltre un costo leggermente inferiore rispetto all’Italia, per cui se tra le tappe del tuo viaggio prevedi di fermarti o passare da Bangkok prima di raggiungere la tua destinazione in Vietnam, potrebbe essere una buona idea rivolgersi al consolato vietnamita per ottenere il fatidico visto.

Visto per il Vietnam

Documenti necessari per ottenere il visto per il Vietnam

Ottenere il visto di 30 giorni per il Vietnam è semplicissimo; devi presentare all’ambasciata di Bangkok il tuo passaporto con una scadenza non inferiore ai 6 mesi, una fototessera e un modulo, che puoi trovare direttamente negli uffici dell’ambasciata, compilato in tutte le sue parti.

Puoi presentare personalmente all’ambasciata tutta la documentazione necessaria, oppure delegare un’altra persona per richiedere ufficialmente il visto. Devi consegnare il tuo passaporto, quindi non dimenticare di fare una fotocopia per evitare di girare senza documenti.

Costo del visto vietnamita

A seconda della durata della tua permanenza a Bangkok puoi decidere dopo quanti giorni ritirare il tuo visto per il Vietnam. L’opzione più economica è quella del ritiro dopo 5 giorni lavorativi al costo di 2200 baht, circa 56€. Se hai poco tempo a tua disposizione, puoi ritirare il visto dopo 2 giorni lavorativi al costo di 2800 baht, quindi il corrispettivo di 71€.

Il visto per il Vietnam sarà valido per 30 giorni se hai richiesto il single entry, ha un costo abbastanza elevato ma farlo a Bangkok è più economico rispetto all’Italia (circa 10/15€ in più), ed è una buona idea se hai in programma di fermarti nella capitale della Thailandia almeno 6/7 giorni per avere il tempo necessario di presentare tutti i documenti.

Dove si trova l’ambasciata del Vietnam a Bangkok?

L’ambasciata del Vietnam si trova a Wireless Road, una lunga strada dove hanno sede molte ambasciate tra cui quella Italiana e quella degli Stati Uniti d’America. Per raggiungere Wireless Road puoi prendere la BTS e scendere alla fermata Phloen Chit. Da qui, prendi l’uscita numero 2, gira a sinistra sul viale più trafficato che vedi. Cammina per circa 5 minuti e sulla tua sinistra troverai un cancello bianco e una piccola porticina, dove entrare per gli uffici dell’ambasciata. L’indirizzo completo è il seguente:

83/1 Wireless Road, Lumpini, Pathumwan, Bangkok 10330

Orari di apertura: Lunedì-Venerdì, 08:30-10:30 e 13:30-16:30

Posso fare il visto per il Vietnam online?

Ci sono molti siti web di agenzie che affermano di vendere il visto per il Vietnam online a prezzi molto contenuti. Come ho potuto leggere da una nota appesa all’interno dell’ambasciata del Vietnam a Bangkok, questi siti web non sono riconosciuti a livello governativo, pertanto se arrivi all’aeroporto con uno di questi visti online potresti avere problemi per entrare nel paese o addirittura potrebbero vietarti l’ingresso. Sul sito ufficiale dell’ambasciata puoi trovare inoltre una lista di alcune di queste agenzie non autorizzate.

Shares

6 commenti su “Visto per il Vietnam, come ottenerlo a Bangkok”

Lascia un commento

  1. Scusa se ti disturbo ma tu sai come funziona il multientry di 30 giorni per il Vietnam? Nei 30 giorni devi uscire e rientrare o puoi soggiornare in Vietnam per un totale di 30 giorni? Esempio entro in Vietnam sto 15 giorni, vado in Cambogia e ci sto 12 giorni, rientro in Vietnam ho solo più 3 giorni o i 15 non usufruiti?

    • Ciao Cecilia, il visto multiple entry ti permette di uscire e rientrare più volte nell’arco dei 30 giorni dalla data del tuo ingresso in Vietnam

          • Grazie. Sto cercando di organizzare un viaggio partendo dalla Thailandia , con la mia moto thai, ma ho scoperto che non me lasciano far entrare in Vietnam (forse). Se si passerei dal Laos, faremmo tutto il Vietnam e poi usciremmo dalla Cambogia per tornare in thai. Se no mi toccherà prendere un aereo andare in Vietnam e comprare una moto là. A Torino mi hanno detto che mi fanno il visto anche per la moto.ma calcolando che chiedono 120 euro per i 30 giorni direi che sono abbastanza “ladri”. Tu hai idee da suggerirmi?

          • Bellissima idea, complimenti! Visti i prezzi sembra che la idea migliore sia quella di acquistare o noleggiare una moto in Vietnam, ma personalmente non l’ho mai fatto per cui non saprei darti un consiglio, mi spiace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *