Sobrino de Botín, il ristorante più antico del mondo è a Madrid

Vuoi pranzare o cenare nel ristorante più antico del mondo? Viaggia a Madrid e visita il ristorante Sobrino de Botín, locale fondato nel 1725 e classificato al 3° posto nella lista dei migliori ristoranti classici dalla rivista Forbes. Cosa mangiare e dove si trova, curiosità e cenni storici su questo iconico ristorante della capitale spagnola.

Il ristorante più antico al mondo è Casa Botín, locale situato a Madrid in Spagna. È stato fondato nel 1725 e ha continuato ad operare nello stesso edificio per oltre tre secoli.

Ristorante Sobrino de Botin Madrid

Botín è famoso per la sua cucina tradizionale spagnola e in particolare per il suo piatto più rappresentativo, il cochinillo asado o maialino arrosto. Il ristorante ha una lunga storia e ha attratto numerosi visitatori famosi nel corso degli anni come Ernest Hemingway, Benito Pérez Galdós, Graham Greene e Ramón Gómez de la Serna.

Dove si trova il ristorante Sobrino de Botín?

L’indirizzo esatto è Calle de Cuchilleros 17, 28005 Madrid. Si trova in pieno centro della capitale della Spagna, a pochi passi dalla famosa Plaza Mayor. Aperto tutti i giorni per pranzo dalle 13:00 alle 16:00 e per cena dalle 20:00 alle 23:30.


Sobrino de Botín è un’icona culinaria di Madrid e una delle attrazioni turistiche più note della città e per questo motivo devi prenotare con molto anticipo un tavolo se vuoi provare l’esperienza di mangiare in questo ristorante.

Come prenotare un tavolo da Botín?

Collegati al sito web ufficiale e clicca su Reserva o Prenotazione a seconda della lingua impostata. Seleziona il numero di persone e scegli la data tra quelle disponibili ed evidenziate in giallo come puoi vedere dall’immagine qui sotto.

Prenota tavolo Sobrino de Botin Madrid

Tieni presente che le richieste sono numerose e devi prenotare con molto anticipo se vuoi trovare posto, almeno 2 o 3 mesi prima della data prevista. Puoi anche provare a contattare direttamente il numero telefonico +34 91 366 42 17 per consultare la disponibilità del ristorante.

Un ristorante da Guinness dei Primati

Il ristorante Sobrino de Botín è considerato il più antico del mondo da diverse fonti, tra cui il Guinness dei Primati.

Ci sono diversi motivi per cui viene riconosciuto come il ristorante più antico, a partire dalla data di fondazione: Sobrino de Botín è stato infatti fondato nel 1725, il che lo rende uno dei ristoranti più antichi ancora in attività.

Il ristorante ha continuato a operare nello stesso edificio da quando è stato fondato, e nonostante alcune modifiche e ampliamenti nel corso degli anni, Sobrino de Botín è rimasto nel medesimo luogo per più di tre secoli, mantenendo la sua tradizione e autenticità.

Botín viene citato nel romanzo di Ernest Hemingway Fiesta (Il sole sorgerà ancora) e nel corso degli anni ha attirato una serie di celebrità e personaggi famosi, inclusi scrittori, artisti e politici. Questa fama e riconoscimento a livello internazionale hanno contribuito alla sua reputazione attuale.

Qual è la storia del ristorante Sobrino de Botín?

Il ristorante Sobrino de Botín ha una storia affascinante che risale al XVIII secolo. Come viene indicato da una incisione situata sulla facciata dell’edificio, venne fondato nel 1725 da un francese di nome Jean Botín e da sua moglie, che gestirono inizialmente una locanda chiamata “Casa Botín”.

Dopo la morte di Jean Botín, la taverna passò nelle mani del nipote Cándido Remis, da cui deriva il nome “Sobrino de Botín” che in spagnolo significa appunto “nipote di Botín”.

Durante i primi anni, Sobrino de Botín era un luogo frequentato principalmente da lavoratori e viaggiatori. Con il passare del tempo, la sua reputazione aumentò gradualmente e il ristorante divenne un punto di riferimento per la cucina tradizionale spagnola, attirando numerosi personaggi famosi tra cui lo scrittore e giornalista Ernest Hemingway, che lo menzionò nel suo romanzo “Fiesta”, e l’artista Francisco Goya, che si pensa abbia lavorato in cucina prima di iniziare la sua carriera come pittore.

Interni Botin ristorante Madrid

Il ristorante è attualmente gestito con successo dalla famiglia González e, nonostante il cambio generazionale e alcune modifiche e ampliamenti nel corso del tempo, hanno mantenuto la sua struttura con arredi in legno scuro, il forno originale e i muri in pietra, e le sale sono decorate con dipinti e fotografie storiche che aggiungono fascino al luogo.

L’esperienza di mangiare in questo ristorante storico situato su ben 4 piani è caratterizzata da un servizio di alta qualità; il personale infatti offre un servizio professionale e cortese, con un’attenzione particolare ai dettagli.

Cosa mangiare da Sobrino de Botín? Menù e piatti tipici

Le specialità di Sobrino de Botín sono il maialino da latte al forno o cochinillo asado in spagnolo e l’agnello arrosto.

Il cochinillo asado è un maialino da latte intero, preparato nel tradizionale forno a legna del ristorante e con pochi ingredienti come sale, pepe, vino bianco, alloro, cipolla e aglio. Il maialino viene lentamente arrostito fino ad ottenere una pelle croccante e dorata, mentre la carne rimane succosa e tenera. Viene servito con patate arrosto.

L’agnello arrosto – in spagnolo cordero asado – è un’altra specialità del ristorante Botín. Sia la ricetta che la preparazione e presentazione del piatto sono molto simili.


Oltre ai piatti di carne arrosto, Sobrino de Botín offre una varietà di piatti tradizionali della cucina spagnola come zuppe, insalate, pesce, tapas, jamón ibérico e piatti a base di verdure.

I prezzi non sono molto economici se confrontati con altri ristoranti di Madrid – ad esempio il cochinillo asado ha un costo di 27€ per persona – in ogni caso puoi farti un’idea di quanto spendere dando un’occhiata al menù sul sito web ufficiale del locale.

Vale la pena mangiare da Sobrino de Botín? Ho pranzato personalmente in questo ristorante prenotando un tavolo con più di 2 mesi di anticipo perché volevo provare la specialità della casa.

Il locale è ben curato e il personale è molto attento al servizio e ai dettagli, però penso che 27€ sono troppi per un piatto come quello che puoi vedere nell’immagine qui sotto:

Cochinillo Asado Botin Menu Madrid

Ti consiglio di mangiare da Botín se ami questo genere di esperienze culinarie, e i piatti della cucina spagnola, e vuoi vedere con i tuoi occhi il ristorante più antico del mondo.

Gianluca Orlandi

Nomade digitale e travel writer, viaggio con solo bagaglio a mano e cerco di farlo sempre spendendo il meno possibile. Seguimi su Facebook e Instagram per foto e video dei miei viaggi in giro per il mondo.

Ho creato questo sito web con l'obiettivo di aiutarti a viaggiare di più spendendo meno; leggi le guide di viaggio gratuite sulle città che ho visitato personalmente, i consigli di viaggio, le offerte di voli e gli articoli dedicati alle compagnie aeree, e attiva le notifiche su Google News e Telegram per rimanere aggiornato.

Se hai domande scrivimi nel gruppo Facebook di Viaggiare Gratis. Se questo articolo ti è stato utile puoi offrirmi un caffè virtuale per sostenere il mio lavoro.

Lascia un commento

2
Condividi su: