Casa Batlló a Barcellona: biglietti, informazioni per visitarla e orari

Guida per visitare la magnifica Casa Batlló, capolavoro modernista dell’architetto spagnolo Gaudí che si trova a Barcellona: quali sono gli orari e quanto costa il biglietto d’ingresso? Cosa vedere al suo interno e come fare per evitare la fila? Consigli pratici per acquistare in anticipo i biglietti scontati ed esplorare la casa museo.

Barcellona è rinomata per la sua architettura modernista e tra le gemme della città si trova un capolavoro unico nel suo genere: Casa Batlló, patrimonio dell’umanità UNESCO dal 2005. Situata nel cuore del quartiere Eixample, al numero civico 43 del Passeig de Gràcia, questo edificio è un’impressionante creazione dell’architetto catalano Antoni Gaudí.

Casa Batllo Gaudi Barcellona

Casa Batlló è stata commissionata da Josep Batlló, un ricco industriale tessile, come ristrutturazione audace e creativa di un edificio già esistente costruito nel 1877. Tra il il 1904 e il 1906 Gaudí riuscì a trasformare completamente la struttura, apportando modifiche significative alla facciata, ai balconi, agli interni e persino al tetto.

Gaudí utilizzò la sua visione innovativa per trasformare la facciata esistente e gli interni con varie tecniche innovative e materiali, per creare un’opera d’arte architettonica con un design unico nel suo genere.

Casa Batlló oggi è aperta al pubblico e funge anche da museo, consentendo ai visitatori di esplorare gli interni decorati con mosaici colorati, mobili progettati da Gaudí e dettagli architettonici straordinari. L’edificio è diventato uno dei principali punti di riferimento di Barcellona, una delle tante cose da non perdere durante il tuo prossimo viaggio in questa magnifica città.

Dove si trova Casa Batlló e come arrivare?

Casa Batlló è situata nel cuore di Barcellona, nel quartiere Eixample, ed è facilmente accessibile sia a piedi che con i mezzi pubblici. L’indirizzo preciso è Passeig de Gràcia 43, una delle strade più prestigiose di Barcellona che ospita diversi edifici modernisti noti, come Casa Milà (La Pedrera), altra opera di Antoni Gaudí.

Il modo più semplice ed economico per arrivare a Casa Batlló è la metropolitana o il tren de Rodalies, fermata Passeig de Gràcia – linee L2, L3 e L4 – uscita Calle Aragó-Rambla Catalunya. Il biglietto singolo della metropolitana di Barcellona costa 2,40€ ma ci sono diversi abbonamenti individuali a partire da 11,35€ per 10 viaggi e abbonamenti turistici a partire da 16,40€ per 2 giorni (consulta il sito web ufficiale della metropolitana di Barcellona per tutti i dettagli).

In alternativa puoi affidarti agli autobus di linea H10, V15, 7, 22 oppure 24 e ai numerosi bus turistici che effettuano fermate lungo il Passeig de Gràcia.

Quanto costa l’ingresso a Casa Batlló e quali sono gli orari?

I biglietti per Casa Batlló non sono proprio economici e l’ingresso ha un costo a partire da 29€ per persona (se acquistato online con qualche giorno di anticipo puoi risparmiare 4€ rispetto al prezzo in biglietteria) solamente con audioguida, o 37€ e 39€ se vuoi aggiungere altre esperienze come ad esempio il tablet per la realtà aumentata o la visita ad altre stanze della casa.

I prezzi in biglietteria sono più alti (4€ in più per persona) e non sempre sono disponibili, per cui ti suggerisco di acquistare il biglietto d’ingresso online tramite il sito ufficiale che puoi trovare qui ed evitare le file; ti basterà arrivare con circa 10 minuti d’anticipo rispetto all’orario prenotato per entrare all’interno della casa museo entro pochi minuti.

Come puoi vedere dall’immagine qui sotto, ci sono 3 tariffe differenti – Blue, Silver e Gold – per accedere a Casa Batlló e ognuna include extra e visite a stanze della casa non accessibili con la tariffa più economica.

Costo biglietto ingresso Casa Batllo

Io personalmente ho visitato la casa con la tariffa Blue ed è stata un’esperienza magica, come residente in Spagna ho approfittato dello sconto del 50% sul costo finale del biglietto. In alcuni periodi si possono trovare promozioni e offerte anche per chi non vive in Spagna, per cui tieni d’occhio i social – Instagram e Facebook – per conoscere le ultime novità.

Tieni presente inoltre che i bambini fino a 12 anni entrano gratis e i ragazzi da 13 a 17 anni possono usufruire di uno sconto di 6€ sul prezzo dell’entrata.

L’orario di apertura di Casa Batlló è tutti i giorni dalle 9 alle 20, con ultimo ingresso alle 19:15; in generale ci vuole 1 ora e 15 minuti per completare il tour della casa.

Esiste inoltre l’opzione di visitare la casa di sera (tra le 18:30 e le 21:30) per ammirare uno spettacolo unico di luci e proiezioni all’interno delle stanze e sui muri dell’edificio, a partire da 39€ per gli adulti, oppure la mattina alle 8:30 e alle 8:45 prima che Casa Batlló apra ai turisti, a partire da 45€ per gli adulti.

Cosa vedere a Casa Batlló?

Casa Batlló è un’opera d’arte che va oltre il concetto tradizionale di architettura modernista; è un viaggio nella mente creativa di Gaudí ed è una testimonianza della sua genialità. L’edificio è diventato un punto di riferimento culturale a Barcellona, attirando visitatori da tutto il mondo con la sua straordinaria fusione di arte, architettura e design innovativo.

Ecco cosa non devi perdere assolutamente durante la visita della casa museo di Antoni Gaudí:

La facciata della casa

Appena ti avvicini alla Casa Batlló sul prestigioso Passeig de Gràcia, verrai colpito dalla facciata, unica e affascinante, con la sua bellezza insolita e le forme organiche, i balconi curvi e i colori vivaci che convergono per creare un’esperienza visiva straordinaria.

Gaudí utilizzò la sua visione innovativa per trasformare la facciata esistente in un’espressione artistica insolita ma armoniosa, integrando perfettamente l’arte e l’architettura in un contesto urbano.

Le linee della facciata sono fluide e organiche, creando un aspetto che sembra quasi scolpito dall’acqua o modellato dalla natura. Questo stile è tipico del periodo e stile modernista di Gaudí.

Mosaici

La facciata è adornata da mosaici di ceramica, realizzati con la tecnica del trencadís, che cambiano colore a seconda della luce solare, regalando all’edificio un aspetto incantato. Questi mosaici formano una sorta di pelle multicolore che avvolge l’edificio, creando un effetto visivo vivace e dinamico.

Balconi

Gaudí ha progettato balconi curvi che sembrano ondeggianti lungo la facciata. Questi balconi sono caratterizzati da ringhiere in ferro battuto lavorate con forme organiche che ricordano elementi naturali.

Durante la festa di Sant Jordi a Barcellona, dal 21 al 23 aprile di ogni anno, i balconi della casa vengono decorati con rose rosse per celebrare la festa del patrono della Catalogna.

Finestre

Finestra Casa Batllo Barcellona

Al primo piano, le finestre sono progettate come “finestre osservatorio”, con forme irregolari e curve che aggiungono un tocco distintivo all’aspetto complessivo della facciata. Le altre finestre si inseriscono alla perfezione nelle forme asimmetriche della casa, per conferire un carattere unico e dinamico all’edificio.

Il tetto

Altro elemento distintivo di Casa Batlló è il suo straordinario tetto, rivestito da ceramiche che ricordano le squame di un drago, ispirato alla leggenda di Sant Jordi. Dal tetto inoltre puoi ammirare la vista panoramica sulla città, rendendolo anche un punto panoramico perfetto per catturare la bellezza di Barcellona.

Gli interni di Casa Batlló

L’interno di Casa Batlló non è da meno. Gaudí ha progettato ogni dettaglio, dai mobili ai lampadari, creando uno spazio che è una fusione di arte e funzionalità; attraverso le stanze ornate da colori vibranti e forme uniche, è possibile farsi trasportare dall’ispirazione naturalistica dell’artista catalano.

Casa Batllo interni Gianluca

Affidati all’audioguida inclusa nel biglietto d’ingresso, e disponibile anche in italiano, che offre una narrazione avvincente sulla storia e sulla progettazione dell’edificio.

Ingresso alla casa museo

L’ingresso di Casa Batlló è composto da un portale artistico che anticipa l’esperienza straordinaria che ti attende all’interno. Questo spazio è progettato con l’uso distintivo di colori vivaci, forme curve e dettagli artistici. Le pareti rivestite di legno e le finiture eleganti creano un’atmosfera accogliente e allo stesso tempo sorprendente.

Scala principale

La scala principale è un elemento architettonico notevole all’interno di Casa Batlló, che Gaudí ha progettato con forme sinuose e curve, evitando gli angoli retti tradizionali. Le finestre presenti integrano alla perfezione la luce naturale proveniente dall’esterno con gli spazi interni, creando un’atmosfera unica e dinamica in cui la luce gioca un ruolo importante nella percezione degli ambienti.

Il piano nobile

Il piano nobile di Casa Batlló è progettato con una distribuzione fluida degli spazi, evitando gli schemi tradizionali e sperimentando con forme e proporzioni uniche.

Caratterizzato da soffitti alti, colonne eleganti e dettagli decorativi elaborati, il salone è progettato per impressionare e accogliere i visitatori con una sensazione di lusso e grandiosità. Le finestre osservatorio, elemento distintivo di Casa Batlló, sono progettate con forme irregolari e curve, offrendo non solo una vista panoramica su Passeig de Gràcia ma anche un’illuminazione naturale che enfatizza la bellezza degli interni.

Le colonne del salone imitano forme organiche e archi che creano una sensazione di movimento e leggerezza secondo la visione di Gaudí, e i mobili e gli elementi decorativi sono perfettamente integrati nel design del piano nobile, così come le vetrate decorate e le pareti. Il tetto ondulato del salone evoca la potenza del mare.

Patio delle luci o cortile interno

Il patio delle luci rappresenta un elemento essenziale della dimora, agevolando la circolazione dell’aria e della luce proveniente dalla principale fonte di illuminazione, il lucernario. Le pareti sono rivestite con piastrelle con varie tonalità di azzurro, più scure in alto e più chiare in basso.

Osserva anche le finestre, che sono più piccole in alto e più grandi in basso per favorire l’ingresso della luce naturale; la ventilazione viene infine regolata grazie a delle fessure di legno che si possono aprire o chiudere a seconda delle necessità.

Giardino interno

Giardino Casa Batllo Gaudi Barcellona

Dalla sala da pranzo puoi accedere al giardino interno, una splendida terrazza con un pavimento in ceramica dove puoi ammirare i vasi ricoperti da mosaici e osservare i piani superiori della Casa Batlló.

Il solaio

Il solaio della casa è stato progettato con forme ondulate e curve, con archi che ricordano le costole di un animale, a testimoniare la profonda connessione con la natura di Gaudí.

Terrazza di Casa Batlló

Infine la terrazza, che offre una vista spettacolare sulla città di Barcellona, è caratterizzata dal tetto ondulato che ricorda il dorso del drago, anch’esso arricchito da ceramiche colorate che cambiano colore a seconda della luce naturale. Qui puoi ammirare anche i camini curvi.

Casa Batllo tetto

Se ti trovi a Barcellona, non perdere l’opportunità di immergerti nella magia di Casa Batlló e lasciati trasportare da uno degli edifici più straordinari al mondo, che rappresenta un’importante testimonianza dell’eredità architettonica di Antoni Gaudí.

L’edificio è diventato un punto di riferimento culturale a Barcellona, attirando visitatori da tutto il mondo con la sua straordinaria fusione di arte, architettura e design innovativo. Non perdere l’opportunità di visitare Casa Batlló e acquista i biglietti online per ottenere uno sconto di 4€ rispetto alla biglietteria.

Gianluca Orlandi

Viaggio con solo bagaglio a mano e cerco di farlo sempre spendendo il meno possibile. Seguimi su Facebook e Instagram per foto e video dei miei viaggi in giro per il mondo e scrivimi nel gruppo Facebook di Viaggiare Gratis se hai domande o dubbi. Attiva le notifiche su Google News e Telegram per rimanere aggiornato e non perderti le offerte e i consigli di viaggio gratuiti.

Lascia un commento

1
Condividi su: