Holbox: cosa fare e cosa vedere, come raggiungere l’isola e dove alloggiare

2

Isola di Holbox, Yucatán, Messico. Un piccolo paradiso non molto lontano dai resort di Cancun e dalla vita notturna di Playa del Carmen. Una guida completa a questa isola da sogno, le migliori spiagge, una lista di cosa fare e vedere a Holbox e alcuni consigli su come raggiungere la isla.

Messico e nuvole cantava un Enzo Jannacci d’annata. Sull’isola di Holbox le nuvole non ci sono quasi mai e se avrai la fortuna di andarci, ti renderai conto che sarai ospite di un vero e proprio paradiso terrestre.

Holbox (in lingua Maya tradotto come buco nero) è situata nella penisola dello Yucatán, in Messico, dove si trovano altre mete e isole famose come Cozumel e Isla Mujeres. Cozumel è famosa per le ricche testimonianze dell’Impero Maya, mentre Isla Mujeres negli ultimi anni ha visto una esponenziale crescita turistica che l’ha trasformata in una rinomata località lontana dal caos di Cancun. L‘isola di Holbox invece, è riuscita a mantenere la sua identità rimanendo selvaggia ed autentica.

Puoi scegliere Holbox come meta dove trascorrere un soggiorno in mezzo alla natura e, anche se puoi visitare l’isla di Holbox durante tutto l’anno, il periodo più indicato è quello che va da maggio fino a novembre al fine di sfruttare al meglio tutte le possibilità che questa isola paradisiaca ha da offrire.

Un vero e proprio paradiso tropicale situato nella parte settentrionale della penisola dello Yucatán, rappresentato da un’isola di circa quaranta chilometri di lunghezza e poco meno di 2 di larghezza, Holbox si trova dove l’acqua del Golfo del Messico si unisce a quella del Mar dei Caraibi.

Immagina un piccolo villaggio dove le strade sono di sabbia e non ci sono macchine, e dove si vive il mare senza lo stress e i ritmi frenetici della terraferma.

Dimentica inoltre la vita notturna che troveresti sulla Riviera Maya dove Playa del Carmen è il fulcro del divertimento a 360°: Holbox ha un ritmo di vita differente, scandito dal tradizionale lavoro dei pescatori e dai ritmi lenti di una piccola isola di questo tipo.

Come arrivare a Holbox

L’isola è situata a nord dello Yucatán, e per raggiungere Holbox devi prima arrivare al piccolo pueblo di Chiquilá; da qui potrai prendere un traghetto con una delle due compagnie che offrono il servizio: 9 hermanos e Holbox Express. Ci vogliono circa 20-25 minuti per la traversata e il costo del biglietto è di 140 MXN. Le partenze avvengono ogni giorno dalle 6 di mattina fino alle 21:30 ogni mezz’ora, e durante l’alta stagione ci sono traghetti anche alle 22:30.

Per arrivare a Chiquilá partendo da Cancún puoi prendere i bus della compagnia ADO con partenza ogni giorno alle 9 del mattino; il prezzo del biglietto di sola andata è di 230 MXN (10,3€ circa) e il viaggio dura 3 ore e 10 minuti.

Anche per raggiungere Chiquilá da Playa del Carmen o Tulum ci sono i bus della ADO, con partenza da Tulum alle 8:10 ogni mattina (costo 316 MXN) e da Playa ogni giorno alle 09:25 (costo 256 MXN). Per orari aggiornati e per controllare i prezzi e gli orari del ritorno consulta il sito ufficiale della compagnia di pullman messicana a questo link.

Cosa vedere e cosa fare a Holbox

Le spiagge di finissima sabbia bianca sono tipicamente caraibiche e perfette per vivere una vacanza da ricordare. Ma cosa fare sull’isola di Holbox?

Tutta l’isola è pedonale e se vuoi scoprirla puoi camminare, oppure noleggiare come mezzo di trasporto una bici o un carrito, ossia una di quelle macchinine che si usano nel golf. Nel paesino trovi piccoli negozietti dove acquistare souvenir, supermercati e ovviamente molti ristorantini dove provare il cibo messicano.

Una delle cose da fare a Holbox, soprattutto nel periodo compreso tra Maggio e Settembre, è nuotare a fianco degli squali balena grazie ad una delle numerose escursioni che ti verranno proposte una volta arrivato sull’isola. Solitamente i tour partono ogni giorno alle 9 di mattina con ritorno sull’isola alle 14 circa; il prezzo si aggira intorno ai 1000-1200 MXN e ci vuole circa 1 ora in barca per raggiungere il luogo dove immergersi in acqua al fianco degli squali balena.

Potresti trovare tour più economici però fai attenzione perché potrebbe trattarsi di escursioni non autorizzate. Il prezzo solitamente include un pranzo di ceviche o pesce fresco e tutta l’attrezzatura necessaria durante l’escursione.

Altra escursione che puoi fare è il Tour delle Tre Isole che ti porterà a conoscere Isla Pájaros, Isla Pasión e il Cenote YalaHau.

Da non perdere anche la visita a Cabo Catoche, il punto più a nord dello Yucatán, dove sarà possibile fare snorkeling tra mante, tartarughe marine e coloratissimi pesci tropicali.

Più adrenalinica è l’esperienza che puoi fare con un kayak tra le mangrovie in compagnia di una guida che ti permetterà, dopo essere arrivato con una lancia fino alla laguna, di vivere in mezzo alla selvaggia natura e osservare (a distanza) coccodrilli e altri animali.

Se ami la bicicletta, puoi esplorare la foresta ricordando che Holbox fa parte del Área de Protección de Flora y Fauna Yum Balam e vedere la fauna che la popola con oltre 150 specie di volatili tra i quali fenicotteri rosa (flamingos), pellicani e iguanas.

Isola di Holbox, ristoranti e bar

Il cuore pulsante di Holbox è il piccolo villaggio di pescatori dove si trova la maggior parte di alloggi, case e ristoranti. Il centro è rappresentato dalla piazza principale di Holbox, che prende vita la sera quando ascoltare musica live sorseggiando una cerveza unisce abitanti e turisti all’interno dei piccoli locali.

Uno dei ristoranti più frequentati è il The Hot Corner, dove sorseggiare un margarita prima di cenare con un’aragosta appena pescata. Prova anche i tamales e i camarones, oppure il ceviche di pesce fresco lasciato a marinare nel limone e condito con vari tipi di peperoncino, cipolla, coriandolo e pomodoro tagliato a cubetti.

Hotel a Holbox, dove dormire?

Dove alloggiare a Holbox? Sull’isola le strutture alberghiere sono a dimensione d’uomo; molte le soluzioni economiche e di lusso dove puoi decidere di fermarti per qualche notte durante il tuo soggiorno sull’isola.

Ecco alcune ottime proposte di hotel a Holbox dove dormire:

  • Spirit Resort: stanze da sogno con vista sulla spiaggia, wifi incluso, ottimo ristorante e bar disponibile con colazione inclusa. Una delle migliori opzioni per alloggiare sull’isola di Holbox!
  • Hotel Para Ti: con un punteggio di 9,4 su Booking, questo hotel rappresenta una eccellente alternativa per dormire a Holbox. Wifi incluso e servizio in camera.
  • Hotel El Pueblito: a soli 4 minuti a piedi dalla spiaggia principale di Holbox, questo tipico hotel messicano offre servizi come il wifi gratis, vasca da bagno, tv con canali internazionali e ovviamente aria condizionata.
  • Villas HM Paraiso del Mar: suite climatizzate con vista sulla spiaggia, uno degli hotel più suggestivi di Holbox!

Consigli per visitare Holbox

Prima di arrivare a Holbox ricorda di prelevare denaro sufficiente per tutta la durata della tua permanenza, in quanto sull’isola c’è un solo ATM (bancomat) non sempre funzionante e le carte di credito o prepagate difficilmente vengono accettate da ristoranti e negozi dell’isla.

L’isola di Holbox è un piccolo paradiso caraibico ancora lontano dal turismo di massa e molto differente dalle località più rinomate della Riviera Maya come Cancun e Playa del Carmen; visita l’isola e rilassati sulle sue spiagge da sogno, nuota con gli squali balena e prova le specialità della cucina del Messico in tutta tranquillità.

2

19 commenti su “Holbox: cosa fare e cosa vedere, come raggiungere l’isola e dove alloggiare”

  1. ciao Gianluca.io andrò il 28 11 2019 x una settimana a Playa del Carmen al Viva Azteca secondo te è possibile fare un’escursione ad Holbox in giornata?Grazie

    Rispondi
    • Ciao Stefano, ci sono escursioni che prevedono la visita a Holbox in giornata, ad esempio prova a dare un’occhiata a questa soluzione.

      Devi però tenere presente che il prezzo è più alto rispetto al viaggio con i mezzi pubblici (bus ADO + ferry da Chiquilá), e che nel caso del tour dovrai seguire l’itinerario previsto dagli organizzatori.

      Rispondi
  2. Ciao Gianluca, sto organizzando un tour di 13-14 gg nello yucatan-quintana roo per i primi di aprile, avevo pensato di fare un paio di giorni a holbox alla fine del viaggio, pensi sia fattibile? Pensavo di chiudere prima il giro a cancun e poi prendere l’autobus per holbox…. oppure meglio isla mujeres? L’intenzione sarebbe quella di un po’ di relax prima di rientrare, considerando anche che molte escursioni proposte per holbox non le possiamo fare perchè viaggeremo con nostro figlio che avrà un anno e mezzo

    Rispondi
    • Ciao Laura, Holbox è stupenda però se avete poco tempo a disposizione e con il vostro bambino, forse Isla Mujeres è la soluzione più adatta; facilmente accessibile (solo mezz’ora di traghetto da Cancun), mare stupendo e costi più contenuti per raggiungerla.

      Rispondi
  3. Ciao Gianluca mio marito ed io saremo in Messico dall’1 al 16 gennaio 2020. Volevamo chiederti se il periodo è buono per fare anche qulache giorno ad Holbox o è meglio visitare altre cose.
    Grazie e complimenti

    Rispondi
    • Ciao Paola, il periodo forse non è dei migliori (io stesso ho visitato Holbox l’ultima volta due anni fa a fine gennaio ed erano presente molte alghe) però dipende tutto dalle correnti e dal clima, quindi è difficile saperlo con tanto anticipo.

      Organizzatevi in base alle escursioni che volete fare, dando la precedenza ad altri luoghi come Tulum, Chichen Itza, Isla Mujeres etc e se avete tempo fate un salto anche sull’isola di Holbox 🙂

      Rispondi
  4. Ciao Gianluca, stiamo valutando Holbox come tappa di mare prima di finire il nostro giro a cavallo di Capodanno.

    Gli hotel indicati da te sono sold out per cui tra quelli che rimangono disponibili abbiamo un dubbio tra situazioni con spiaggia privata e situazioni in paese. Ci sono spiagge libere / “stabilimenti” facili? O la spiaggia dell’hotel è un plus?

    Grazie mille

    Rispondi
    • Ciao Paolo, sull’isola ci sono tante spiagge libere, ma ho notato che solitamente sono poco curate e in caso di alghe non vengono pulite alla perfezione.

      Inoltre, a parte qualche beach club, non ci sono stabilimenti balneari come quelli a cui siamo abituati.

      Per cui soggiornare in un hotel con spiaggia privata garantisce alcuni servizi “extra” come lettini, ombrelloni etc. dipende tutto da quello che cercate e dal vostro spirito di adattamento, se vi basta sdraiarvi con il vostro telo mare in spiaggia secondo me non è necessario alloggiare in una struttura fronte mare 🙂

      Rispondi
  5. Buongiorno Gianluca,
    a fine ottobre saremo nello Yucatan, vorremmo fare qualche giorno a Holbox, ma siamo indecisi sul da farsi dato che abbiamo letto in rete che il periodo non è dei migliori (alto rischio di piogge). Rischiamo o lasciamo perdere?? 🙂 Grazie mille per i preziosi consigli di viaggio!

    Rispondi
    • Ciao Ilaria, dipende secondo me dal vostro programma di viaggio in Messico; se avete a disposizione solamente pochi gg magari visitate altri posti fantastici della Riviera Maya e Yucatan (fate una ricerca qui sul blog per trovare qualche spunto 😉 ).

      Se invece avete a disposizione più tempo e avete già visitato tutte i luoghi principali, rischierei 🙂

      Rispondi
  6. Ciao,buongiorno e complimenti per il tuo articolo.
    Noi vorremmo andare a Marzo 2020,a me piacerebbe soggiornare tutti e 15 giorni a holbox,siamo 2 adulti e 1 bambino 3 anni.
    Me lo consigli per il clima a Marzo?
    Ho letto poi del problema alghe ma dicono che a Holbox non ci sono,me lo puoi confermare?
    Un’ultima domanda, conosci qualche tour operator che organizza viaggi e transfert fino a holbox?
    Grazie mille se mi risponderai….

    Rispondi
    • Ciao Daniele, grazie per il tuo messaggio!

      Marzo secondo me è un buon periodo per visitare l’isola di Holbox, le piogge non sono frequenti e non dovrebbero esserci alghe. Forse 15 gg sono un po’ troppi, io mi sono fermato in diverse occasioni ma non ho mai fatto più di 3/4 gg. Se volete fare totale relax in spiaggia però, Holbox è perfetta.

      Non conosco personalmente tour operator che organizzano il viaggio, ho sempre fatto da solo, in ogni caso puoi provare a dare un’occhiata a questa opzione e contattarli per personalizzare il tour.

      Fammi sapere se hai altre domande, un saluto!

      Rispondi
  7. Ciao Gianluca, sarò nello Yucatan dal 23 luglio al 2 agosto……….ritieni sia un periodo accettabile per visitare Holbox per un paio di giorni?

    Rispondi
    • Ciao Eric, in luglio/agosto le temperature sono belle alte, ma se il tuo obiettivo è quello di fare una vacanza tra mare e spiagge non avrai grossi problemi. Buon viaggio!

      Rispondi
  8. Ciao Gianluca,
    Sto organizzando un viaggio in Messico le prime settimane di dicembre e pensavo di includere qualche giorno ad Holbox. Dici di evitarla in questo periodo?

    Rispondi
    • Ciao Flavia, intendi per il clima? Secondo me dicembre è un buon mese per visitare l’isola di Holbox, le precipitazioni solitamente non sono molto frequenti come in altri mesi e le temperature medie si aggirano sui 30°.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *