Viaggiare low cost: 50 consigli pratici per viaggiare quasi gratis

Viaggiare low cost è l’obiettivo di tutti i viaggiatori che vogliono affrontare il proprio viaggio cercando di spendere il meno possibile. Negli anni è diventata anche la mia filosofia di vita e viaggio, per riuscire a risparmiare e investire successivamente i miei risparmi in altre avventure e voli economici verso nuove destinazioni.

Con il tempo sono riuscito a costruire una vera e propria strategia per riuscire a fare più viaggi low cost e in questo articolo voglio elencarti tutti i modi che ho sperimentato personalmente per viaggiare di più spendendo di meno.

Non ti resta che leggere la mia guida, salvarla per utilizzarla in futuro e prendere spunto per organizzare i tuoi viaggi in giro per il mondo risparmiando notevolmente.

Viaggi low cost

Non perdere inoltre l’infografica a fondo articolo che riassume 8 migliori consigli per organizzare un viaggio low cost, da condividere con i tuoi amici.

Come fare per viaggiare low cost?

Suggerimenti pratici, siti web per cercare voli economici, consigli per riuscire nel tuo obiettivo di viaggiare più a lungo spendendo il meno possibile 🙂 ecco tutto quello di cui hai bisogno per viaggiare low cost!

1. Usa Skyscanner per cercare voli low cost

Ne avrai sicuramente sentito parlare se prima o poi ti è capitato di cercare qualche volo sul web; lo strumento migliore per cercare offerte di voli è Skyscanner, un motore di ricerca per voli low cost che ti permette di impostare un mese intero per la partenza, in modo da visualizzare con una semplice schermata la soluzione più economica per raggiungere una determinata destinazione.

Le funzioni più interessanti sono sicuramente quelle che ti permettono di specificare una intera nazione come luogo di partenza oppure di arrivo e la funzione Ovunque, che ti aiuta a cercare il volo più economico e ti ispira in caso fossi indeciso su quale meta scegliere. L’alternativa molto valida si chiama Google Flights, ed esistono tanti altri come Momondo.

2. Flessibilità nelle date di viaggio

La seconda ma non meno importante regola per viaggi low cost è di essere flessibile con le date del tuo viaggio; non è impossibile trovare offerte vantaggiose nei weekend o durante le festività, ma non è nemmeno semplice. Se le tue date di viaggio te lo permettono, cerca di essere flessibile con i giorni di partenza e ritorno.

La miglior cosa da fare per viaggiare low cost è lasciarsi ispirare dalle offerte; so che probabilmente ti piacerebbe tornare a Londra a tutti i costi o visitare New York, ma se il volo per città meno conosciute è in offerta perché non approfittarne?

Cerca di essere spontaneo e non farti condizionare! Io ad esempio ho viaggiato a Skopje in Macedonia con 30€ ed è stato un bellissimo viaggio in una nazione che mi ha particolarmente colpito.

3. Viaggia con un solo bagaglio a mano

Altra importantissima regola, viaggia leggero! Se la durata del tuo viaggio te lo permette porta con te solo il minimo indispensabile, oppure se hai la possibilità di lavare le tue cose una volta arrivato a destinazione, puoi viaggiare con un solo bagaglio a mano.

Ci sono due vantaggi di viaggiare con solo bagaglio a mano: il primo è quello di non dover pagare tariffe esagerate per il bagaglio in stiva con le compagnie aeree low cost; aggiungendo un bagaglio da stiva infatti il costo totale del viaggio si alza notevolmente e potrebbe non essere una buona idea se decidi di fare diversi scali con aerolinee differenti.

Il secondo vantaggio è quello di non avere spazio in valigia e quindi di non esagerare acquistando souvenir inutili per tutti gli amici e parenti che sono rimasti a casa 😀

4. Dormi in ostelli

Se vuoi viaggiare low cost prendi in considerazione l’opzione di dormire in ostelli; si possono trovare letti in camerata a partire da 5-6€ a notte (soprattutto nell’Europa dell’est).

Non sono tutti sporchi come si può pensare e anzi in molti casi troverai strutture moderne e attrezzate. Utilizza siti come Trivago e Hotelscombined, leggi le recensioni e confronta le tariffe tra i due siti per trovare il miglior prezzo; verifica anche dalle mappe la posizione della struttura prima di effettuare la prenotazione.

5. Utilizza Booking

Per prenotare hotel, alberghi e alloggi di tutti i tipi invece, il miglior sito web è Booking, che presenta una quantità pressoché infinita di strutture in tutto il mondo. Leggi anche i miei consigli per trovare hotel economici e viaggiare low cost.

6. Airbnb per appartamenti e stanze in condivisione

Preferisci alloggiare in appartamento? La soluzione migliore è il sito web Airbnb, che ti permette di affittare interi appartamenti o stanze in case condivise con altri coinquilini. Spesso i prezzi sono più bassi rispetto agli hotel, soprattutto se hai la possibilità di condividere un appartamento con più persone.

7. Controlla la distanza degli aeroporti dal centro città

Prima di ogni viaggio in aereo verifica sempre le distanze dagli aeroporti al centro città per conoscere i collegamenti più economici a tua disposizione. Controlla il sito ufficiale dell’aeroporto in cui atterri, e cerca la sezione dedicata a come raggiungerlo.

Un sito molto utile per verificare i trasferimenti aeroportuali di tutto il mondo è To and From the Airport. Oltre a questo spulcia blog e forum (anche in inglese) per trovare tutte le alternative possibili.

8. Viaggia durante la settimana

Come ben saprai volare nei weekend costa molto di più, così come alloggiare in un hotel durante il fine settimana. Sia le compagnie aeree che le strutture ricettive tendono ad alzare i prezzi anche nei giorni precedenti o successivi alle festività.

In generale i giorni migliori per organizzare viaggi low cost sono martedì, mercoledì e giovedì; se prenoti con anticipo, puoi risparmiare in media 50/100€ su ogni volo o biglietto di treno/pullman.

Pianifica la tua prossima avventura con partenza durante la settimana se vuoi risparmiare notevolmente. Se il tuo lavoro non ti permette di prendere troppi giorni di ferie, prova a combinare una partenza al venerdì con ritorno la domenica oppure partenza al sabato e ritorno il lunedì.

9. Viaggia in pullman

L’alternativa ai voli sono i viaggi in pullman, molto spesso di gran lunga più economici rispetto alle compagnie aeree. In Europa esistono due compagnie molto economiche: Megabus e Flixbus, con viaggi a partire da 1€, e il pass InterFlix per viaggiare in 5 città europee a 99€!

10. Prenota hotel con l’opzione di cancellazione gratuita

Siti web come Booking ti permettono di prenotare una sistemazione in hotel o ostello con la cancellazione gratuita. Perché è utile questa opzione?

Semplice! Perché a distanza di 24/48 ore dal tuo viaggio puoi effettuare una nuova ricerca e verificare se esiste qualche offerta last minute, a volte si trovano sconti del 40/50% nelle ultime ore.

11. Controlla i social network

Tieni d’occhio le pagine social di compagnie aeree, di bus e altri siti web di prenotazione viaggi volo più hotel come ad esempio Expedia; spesso pubblicano codici sconto, offerte, concorsi per vincere viaggi e promozioni varie.

12. Perditi per le strade della città

Una volta giunto a destinazione nella città che stai visitando, comincia a camminare ed evita quando possibile di prendere i mezzi pubblici; risparmierai notevolmente e scoprirai tanti angoli nascosti che non vengono segnalati sulle guide.

13. Esplora parchi e spazi pubblici

Anche in questo caso non spenderai un solo centesimo per visitare i parchi più famosi, le piazze e le vie principali di una città.

14. Usa Couchsurfing

Utilizza Couchsurfing per pernottare una o due notti nella città che vuoi visitare; potrai alloggiare gratis e conoscere persone del posto che ti aiuteranno nella ricerca di attività low cost, bar e ristoranti a buon prezzo. Molto utile anche per viaggiare da soli e conoscere gente!

Leggi la mia guida su come funziona Couchsurfing.

15. Utilizza i mezzi pubblici

Non affidarti a costosi taxi per muoverti per la città ma utilizza invece i mezzi pubblici. A partire dal trasferimento dall’aeroporto al tuo hotel/ostello, fino agli spostamenti durante il giorno e la notte. Sono più economici e ti permettono di vivere maggiormente come una persona del posto piuttosto che un semplice turista.

Tieni presente che in media una corsa in taxi può costare sui 15/20€ (a seconda dei km percorsi e della città in cui ti trovi), mentre una corsa in bus o metro generalmente costa 2/3€. Usa il taxi solo se ti perdi o durante le ore notturne se non ci sono altri modi per spostarti facilmente.

16. Informati prima della partenza

Organizza gli aspetti del tuo viaggio con anticipo e leggi guide online su eventuali truffe ai turisti e viaggiatori, controlla i prezzi di entrate a musei, visite a monumenti etc etc per non essere impreparato e non incorrere in qualche fregatura.

Scarica mappe e percorsi offline con Maps.me oppure consulta l’app gratuita e gli itinerari ViaMichelin, l’app BlaBlaCar se viaggi in auto oppure consulta ViaggiaTreno di Trenitalia e gli orari dei treni Italo per viaggi in treno.

17. Non cambiare soldi in aeroporto

Evita di cambiare i tuoi soldi in aeroporto, le tariffe sono molto elevate e finirai per ottenere un cambio più alto di quello ufficiale. Piuttosto informati prima della partenza con la tua banca per richiedere contanti nella valuta del paese che visiterai.

18. Non prelevare soldi dagli ATM in aeroporto

I bancomat che trovi in aeroporto (all’estero chiamati ATM), spesso offrono tariffe di prelievo elevate e poco convenienti. Se devi prelevare soldi, aspetta di arrivare in centro città e chiedi alle persone del posto quali sono i modi migliori per cambiare/prelevare denaro.

19. Porta con te diverse carte di credito o prepagate

Organizza le tue finanze in modo da avere due o tre carte differenti a disposizione, sia di credito che debito o prepagate, da utilizzare come alternativa in caso di problemi a prelevare dagli ATM o, peggio ancora, di blocchi di una delle tue carte. Leggi anche la guida alle migliori carte di debito per viaggiare.

20. Chiedi alle persone del posto

Alla reception del tuo hotel o ostello, alle persone che ti ospitano e a quelle che conosci durante il tuo viaggio: chiedi consigli! I migliori ristoranti, le cose da non perdere, eventuali eventi e attività; il modo migliore per conoscere e risparmiare è chiedere alle persone.

21. Prova lo street food

Lo street food è una pratica comune all’estero per mangiare un piatto locale a basso costo, in questo modo risparmierai notevolmente su una delle spese più alte di ogni viaggio.

Ok che sei in vacanza e vuoi concederti qualche lusso, però se vuoi risparmiare e mettere da parte qualche soldo per altri viaggi low cost, evita di mangiare ogni giorno al ristorante. Questo non vuol dire che devi per forza mangiare male, ma piuttosto ti troverai ad assaggiare specialità locali in piccoli mercatini o il più comune street food nelle città più grandi.

22. Visita i mercati locali

Cerca i mercati dove la gente del posto si ritrova a mangiare e fare shopping se vuoi viaggiare low cost e vivere la tua destinazione sotto un’altro punto di vista.

23. Occhio alle tariffe di roaming internazionale

Soprattutto in caso di viaggi fuori dall’Unione Europea, assicurati di non aver attivato sul tuo smartphone il roaming dati per non connetterti automaticamente a internet e ritrovarti a spendere una fortuna senza nemmeno renderti conto!

24. Compra una SIM

Se prevedi di fermarti in una nazione per diversi giorni/settimane e hai bisogno di rimanere connesso alla rete per controllare mail di lavoro o social network, il metodo più economico per farlo è affidarti alle reti wifi presenti gratuitamente in bar, hotel etc etc oppure acquistare una SIM card di una compagnia telefonica locale per usufruire di tariffe vantaggiose per la connessione.

Controlla questo sito web che ti dice nel dettaglio compagnie telefoniche e piani tariffari a disposizione in tutti i paesi del mondo.

25. Verifica le attività gratis di ogni città

In ogni città esistono diverse attività gratuite come ad esempio ingressi ai musei, concerti in piazza, eventi di vario genere etc. etc. Prima della tua partenza controlla eventuali attività a costo zero da svolgere durante il tuo viaggio.

26. Free Walking Tour

In tutte le principali città europee ho preso parte a tour gratuiti a piedi, organizzati da ragazzi e ragazze che offrono visite guidate di 1 o 2 ore alla scoperta di monumenti e altri luoghi di interesse.

Ho usufruito di questi tour a Budapest, Praga, Belgrado e molte altre città. Per scovare questi tour prova a cercare su Google scrivendo “Free Tour _____” inserendo alla fine il nome della città che visiterai, controlla gli orari e scegli quello che ti sembra più adatto, anche in base al programma che viene offerto.

Oppure consulta la mia lista di free walking tour in tutta Europa… e ricorda di lasciare una mancia alla fine se il tour è stato di tuo gradimento 🙂

27. Evita di viaggiare durante le feste

Come scritto in uno dei primi suggerimenti che ti ho dato in questo articolo, evita di programmare il tuo viaggio durante festività, oppure nei mesi estivi quali agosto per ovvi motivi; i prezzi sono più alti e troverai città affollate, alloggi e hotel già tutti prenotati, code ai musei etc etc.

28. Prenota un alloggio lontano dal centro

Più ti allontani dal centro città e più facilmente troverai prezzi ragionevoli e più bassi rispetto alle strutture nelle vicinanze di piazze, monumenti e luoghi di interesse. Soprattutto nelle città ben collegate con mezzi pubblici, non sarà difficile trovare collegamenti economici per raggiungere la tua destinazione finale.

29. Cucina i tuoi pasti

Se decidi di alloggiare in ostello o appartamento, puoi fare la spesa al supermercato e e cucinare in casa qualche pranzo o cena per risparmiare notevolmente sulle spese di cibo.

30. Chiedi eventuali sconti per permanenze a lungo termine

Spesso i proprietari di alloggi e hotel/ostelli offrono sconti se decidi di fermarti per 7 giorni o più presso la loro struttura; chiedi la presenza di eventuali offerte se decidi di fermarti più a lungo in una sola città.

31. Porta una bottiglia vuota o una borraccia

Porta con te una bottiglia vuota o una borraccia per riempirla gratuitamente in fontane e aeroporti, ed avere una scorta di acqua sempre con te.

32. Evita i ristoranti turistici

Cerca di evitare i ristoranti più centrali, quelli nelle vicinanze di attrazioni turistiche e situati nelle piazze principali più affollate, di solito sono quelli più cari e il prezzo che pagherai sarà raddoppiato se non triplicato rispetto a ristoranti locali. Anche in questo caso chiedi un consiglio alla gente del posto!

33. Cerca i ristoranti con menu del giorno

Alcuni ristoranti offrono menu del giorno a prezzo ridotto (o menu del dia se viaggi in Spagna o qualche paese dell’America Latina) che include una bibita, un primo piatto con contorno, un dolce e un caffè. Con 5/10€ a seconda della nazione in cui ti trovi puoi avere un pasto completo ad un prezzo economico.

34. Prenota voli open jaws

Si tratta di voli con opzione di arrivo in una città e partenza da una località differente. Spesso i voli andata/ritorno dalla stessa città sono più costosi di quelli open jaws, e quest’ultimi ti danno la possibilità di visitare una destinazione differente durante il tuo viaggio.

35. Evita la colazione in albergo

Quando la colazione in albergo non viene inclusa nel prezzo, ha solitamente un costo decisamente elevato in molti hotel. Per risparmiare puoi evitare di fare colazione in hotel e cercare un piccolo bar nelle vicinanze o comprare caffè e biscotti in un supermercato.

36. Porta con te qualche sandwich o snack per il tuo volo

Molte compagnie aeree offrono menù a bordo a pagamento e snack ad un prezzo decisamente alto se il tuo obiettivo è quello di viaggiare low cost. Prima della tua partenza, prepara qualche sandwich e portalo con te, in modo che se avrai fame potrai risparmiare qualche euro.

37. Pesa la tua valigia prima di uscire di casa

Se sei preoccupato di dover pagare tariffe aggiuntive per il tuo zaino da viaggio oppure per il trolley bagaglio a mano, ricordati di pesare i tuoi bagagli prima di lasciare casa con destinazione aeroporto, e non riempirli mai fino all’ultimo grammo.

Molto spesso la taratura delle bilance in aeroporto è sballata e potresti essere costretto a riporre il tuo bagaglio in stiva, pagando le costose tariffe extra. Puoi inoltre usare zaini che pesano meno di 1 kg come ad esempio il Cabin Max, in modo da avere più spazio a disposizione per i tuoi oggetti e indumenti.

38. Parti con un’assicurazione per il tuo viaggio

Stipula un’assicurazione di viaggio prima della tua partenza per evitare costi elevati in seguito in caso di problemi durante il tuo viaggio.

Esistono polizze economiche a partire da 10€ per coprire molti aspetti della tua vacanza ed essere al sicuro in caso di ritardi, bagagli smarriti, malattie etc etc. Porta con te la tua tessera europea di assicurazione malattia se viaggi in Europa.

39. Registrati alle newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime offerte di voli e viaggi, registrandoti alle newsletter di compagnie aeree e siti web di organizzazione viaggi low cost, motori di ricerca per voli e hotel etc etc. Ogni giorno controlla la tua posta elettronica per eventuali occasioni last minute e prezzi scontati che ti aiuteranno nel tuo obiettivo di viaggiare low cost.

40. Fai diverse fermate durante il tuo viaggio

Come nel caso dei voli open jaws, puoi decidere di dividere il tuo viaggio in diverse tappe, facendo qualche scalo aggiuntivo per cercare voli e connessioni più economici rispetto ai voli diretti.

41. Verifica il regolamento dei bagagli a mano e in stiva

Prima di prenotare con qualsiasi compagnia aerea, controlla quali siano le regole riguardanti i bagagli; ad esempio le misure del bagaglio a mano Ryanair sono di 55 x 40 x 20 cm e peso fino a 10 kg, mentre quelle del bagaglio a mano EasyJet sono 56 x 45 x 25 cm senza limiti di peso.

Verifica per ogni compagnia le limitazioni sul bagaglio a mano perchè variano notevolmente e per non trovarti costretto a pagare qualche penale che di fatto annullerà la tua idea di risparmiare.

42. Comunica nella lingua del posto

Conoscere e parlare nella lingua della nazione in cui ti trovi, può esserti utile per comunicare con la gente locale e stringere amicizie, chiedere consigli e raccomandazioni sui migliori luoghi, ristoranti o attrazioni.

43. Evita i tour organizzati

Spesso le agenzie di viaggio offrono pacchetti all inclusive per visitare luoghi di interesse; i prezzi però sono solitamente più alti rispetto all’opzione fai da te. Informati su internet e compara i costi per trovare il prezzo migliore.

44. Confronta i prezzi

Qualsiasi tipo di attività tu decida di fare, o qualsiasi volo devi prenotare, confronta sempre i costi da diverse fonti prima di acquistare il biglietto.

45. Navigazione in incognito

Quando devi prenotare online voli e hotel per viaggiare low cost, visita le pagine che stai comparando tramite la navigazione in incognito, in quanto alcuni siti tendono ad alzare i prezzi se si accorgono che stai tenendo d’occhio una determinata offerta.

46. Non affidarti alle guide

In alcuni casi ti suggerisco di chiudere la guida di viaggio che stai leggendo e affidarti al tuo istinto, magari dopo qualche giorno o settimana di viaggio se sei stanco di visitare monumenti e attrazioni famose. Lasciati guidare dal tuo istinto e scopri altri lati nascosti della città in cui ti trovi.

47. Viaggia sicuro

Viaggiare low cost non significa che devi partire mettendo a rischio la tua sicurezza personale; segui i miei consigli per viaggiare sicuri e cerca di fare sempre attenzione durante il tuo viaggio.

Puoi inoltre consultare i portali della Farnesina Viaggiare Sicuri e Dove siamo nel mondo per comunicare la tua posizione in qualsiasi momento.

48. Acquista i biglietti ufficiali

Se decidi di visitare attrazioni, musei e altri eventi a pagamento, acquista sempre i biglietti dalle fonti ufficiali per evitare fregature e prezzi maggiorati da parte di tour operator e altri agenti poco onesti. Consulta inoltre le giornate con sconti speciali e offerte.

49. Leggi i blog di viaggio

Segui travel blogger e siti web di viaggi come questo, dove puoi trovare guide sulle destinazioni che vuoi visitare e leggere i consigli di chi è già stato in una determinata città, ti aiuteranno a stabilire il tuo itinerario.

50. Affidati ai siti point to point

Se ancora non li conosci, esistono diversi siti molto pratici che ti indicano come andare da una località A ad una B con tutti i mezzi di trasporto disponibili; voli, treni, bus etc.

In questo modo puoi scovare tutti i modi per raggiungere la tua destinazione finale e decidere qual è il più economico! Il miglior sito web per la ricerca di itinerari di viaggi è Rome2Rio.

Infografica per viaggiare low cost

Questi sono tutti gli accorgimenti che ti suggerisco di prendere in considerazione se vuoi veramente viaggiare low cost! Spero possano esserti d’aiuto per riuscire nel tuo obiettivo di viaggiare più a lungo spendendo di meno.

Nell’infografica qui sotto ho elencato 8 consigli per fare un viaggio a basso prezzo, se questo articolo ti è stato utile ti chiedo gentilmente di condividerlo sui tuoi social (Facebook, Instagram etc.) o inserire l’infografica sul tuo blog menzionando la fonte (Viaggiare Gratis di Gianluca Orlandi o semplicemente ViaggiareGratis.eu).

Viaggiare Low Cost Infografica

Buon viaggio low cost!

Gianluca Orlandi

Nomade digitale e travel writer, viaggio con solo bagaglio a mano dal 2013 e cerco di farlo sempre spendendo il meno possibile. Su questo blog di viaggi condivido consigli, trucchi, guide sulle principali compagnie aeree e articoli sulle città e Paesi che ho visitato personalmente. Seguimi su Google News e su Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime guide e novità dal mondo dei viaggi. Se questo articolo ti è stato utile puoi offrirmi un caffè virtuale per sostenere il mio lavoro.


Seguimi su:

Scarica l'app di Viaggiare Gratis:

App Store badge
Google Play badge

7 commenti su “Viaggiare low cost: 50 consigli pratici per viaggiare quasi gratis”

  1. Ciao Gianluca! complimenti davvero per l’articolo molto approfondito!
    Ho visto che parli anche di Siti Point to Point, te ne segnalo uno che è appena nato:
    La nostra piattaforma Viando.it permette di combinare vari mezzi di trasporto (come treni, aerei, autobus o carpooling) e risparmiare davvero tantissimo viaggiando in Italia ed Europa. A differenza delle altre Piattaforme noi abbiamo tutti gli orari real time che significa che le nostre combinazioni sono effettivamente prenotabili giorno per giorno. Fammi sapere cosa ne pensi! grazie

    Rispondi
    • Grazie della segnalazione Fabian! Ho dato un’occhiata e sembra un sito davvero ben fatto e molto utile! Una domanda, al momento sono presenti solamente collegamenti in Europa, avete in programma di espanderlo anche al di fuori dei confini europei?

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679. Leggi la privacy policy completa.

117
Condividi su: