Come organizzare un viaggio al Machu Picchu, Perù: come arrivare, costi

Shares

Il Machu Picchu è uno dei luoghi più suggestivi da visitare almeno una volta nella vita; il sito archeologico inca più famoso del Perù è un’esperienza di viaggio indimenticabile che però richiede tempo e organizzazione per pianificare il viaggio.

Fare un viaggio al Machu Picchu in Perù è una di quelle esperienze da non perdere, per vedere con i propri occhi una delle sette meraviglie del mondo moderno e meta presa d’assalto da turisti da ogni parte del globo.

Machu Picchu come arrivare

Il motivo è facile da intuire: la città perduta degli inca è un luogo misterioso ed affascinante ed è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

La vista mozzafiato dall’alto della montagna sulla valle Urubamba e le rovine costruite a strapiombo sui monti che la circondano, regalano uno spettacolo unico e valgono senza dubbio la spesa spesso elevata da sostenere per arrivare fino al Machu Picchu.

Come organizzare un viaggio al Machu Picchu, Perù

Ho avuto la fortuna di visitare le rovine della città perduta degli Inca e ho deciso di scrivere questa guida di viaggio in quanto non esistono informazioni molto chiare sul web per chi vuole visitare il Machu Picchu, il suggestivo sito archeologico più importante del Perù.

La parte più difficile è proprio quella di organizzare il viaggio al Machu Picchu e capire come fare per arrivarci; esistono infatti diverse opzioni e in questo articolo ti spiegherò tutte le alternative a tua disposizione, dalla più economica a quella più costosa, così che potrai decidere in base al tuo budget e alle tue esigenze di viaggio come arrivare al Machu Picchu.

Come arrivare ad Aguas Calientes, piccola località ai piedi del Machu Picchu

Qualsiasi sia il tuo budget e il metodo di trasporto che decidi di utilizzare, per arrivare al Machu Picchu dovrai per forza passare da Aguas Calientes, piccolo paesino situato nella valle dell’Urubamba, anche conosciuto con il nome di Machu Picchu Pueblo. Da qui parte la strada che ti porta direttamente all’ingresso delle rovine.

Per arrivare ad Aguas Calientes però ci sono 4 opzioni, ed ognuna prevede diversi mezzi di trasporto e costi molto differenti tra loro. In questa guida ho elencato tutte le possibilità a tua disposizione, con una stima dei costi da sostenere, leggi l’articolo completo oppure salta alla sezione che più ti interessa cliccando direttamente su uno dei link qui di seguito:

Treno diretto da Cusco a Aguas Calientes
Van da Cusco a Ollantaytambo e treno fino ad Aguas Calientes
Van da Cusco a hidroeléctrica e camminata di 10km
Percorrere l’Inca Trail, il cammino inca

Treno diretto da Cusco a Aguas Calientes

Questa è senza dubbio l’opzione più rapida e semplice ma anche la più costosa, con prezzi a partire da circa 180€ per il viaggio di andata e ritorno. La compagnia che effettua la tratta si chiama PeruRail e, attraverso il loro sito ufficiale puoi verificare i prezzi e gli orari disponibili, che cambiano a seconda del periodo in cui decidi di viaggiare al Machu Picchu.

Ricorda che se vuoi risparmiare, devi acquistare con diverse settimane di anticipo i biglietti e non puoi presentarti alla stazione dei treni senza biglietto perché è quasi impossibile o estremamente costoso acquistare il biglietto il giorno stesso del viaggio.

Al momento dell’acquisto verifica inoltre le stazioni di partenza e arrivo del treno, che in questo caso devono essere Poroy e Machu Picchu (Aguas Calientes non viene nominato sulla pagina di Peru Rail). La stazione di Poroy è situata a circa 10 km dal centro di Cusco e la puoi raggiungere con i mezzi pubblici (partenze dei van condivisi dalla fermata situata in calle Pavitos), oppure più comodamente in taxi; i prezzi vanno dai 4-5 soles per il furgone (1,3€) fino ai 30 soles per il taxi (7,8€).

Van da Cusco a Ollantaytambo e treno fino ad Aguas Calientes

Per questo mio viaggio ho scelto la via intermedia a livello di costi, e cioè il van condiviso da Cusco a Ollantaytambo e il treno fino ad Aguas Calientes, avendo a disposizione solo pochi giorni per visitare il sito archeologico inca.

Per arrivare al Machu Picchu in Peru ci sono due tappe obbligatorie; la bella città coloniale di Cusco e Aguas Calientes, o Machu Picchu Pueblo, piccola località turistica ai piedi della montagna da dove parte la strada sterrata che porta all’ingresso delle rovine.

Questa opzione prevede una notte di sosta in uno dei due paesini, personalmente ti suggerisco di fermarti ad Ollantaytambo perché sia gli hotel e alloggi che il costo di una cena in uno dei ristoranti del paese, sono molto più economici rispetto ad Aguas Calientes.

Dato che il mio volo per arrivare in Perù atterrava nella capitale Lima, ho dovuto prendere un’altro volo con la compagnia aerea low cost LC Perù fino a Cusco; prezzo totale del biglietto andata e ritorno: 64€.

Dall’aeroporto di Cusco ho raggiunto il centro con un taxi, al costo di 7 soles (1,8€), fino a Plaza de Armas, la piazza principale della città.

Da Plaza de Armas si può camminare per circa 10 minuti per arrivare alla calle Pavitos, dove si trova la piccola stazione dei bus con partenze dei taxi e furgoni condivisi fino a Ollantaytambo, al prezzo di 10 soles (2,6€); il viaggio è un po’ scomodo e dura circa 2 ore.

Arrivato nel piccolo paesino di Ollantaytambo ho alloggiato in una guest house durante la notte, per spezzare in due il viaggio e prepararmi alla visita del Machu Picchu il giorno seguente.

La mattina successiva mi sono recato alla stazione, con il treno già prenotato con qualche settimana di anticipo, con partenza prevista alle 7:20 e altre 2 ore e mezza di viaggio. Il costo del treno è abbastanza alto, e per il viaggio da Ollantaytambo fino ad Aguas Calientes ho pagato circa 105€ per il biglietto di andata e ritorno, ma questo è l’unico modo per evitare la camminata di 3 ore seguendo i binari del treno fino a Machu Picchu Pueblo, ed è più economico del treno diretto da Cusco.

Il viaggio in treno da Ollantaytambo a Aguas Calientes puoi effettuarlo con due compagnie: PeruRail e IncaRail. I prezzi della seconda compagnia sono leggermente più bassi, e sui rispettivi siti web ufficiali puoi verificare tariffe, orari dei treni e disponibilità. Anche in questo caso dovrai acquistare con anticipo i biglietti del treno e non puoi presentarti alla stazione dei treni senza una prenotazione.

Per raggiungere Ollantaytambo puoi affidarti anche a dei tour offerti dalle numerose agenzie di viaggio presenti a Cusco, ma in questo caso il prezzo è più alto rispetto al trasporto pubblico.

Arrivato ad Aguas Calientes ho preso il bus fino all’ingresso alle rovine inca al costo di 22€ per l’andata e ritorno; anche in questo caso si può camminare fino all’entrata, ma sono oltre due ore di cammino per salire e altrettante per scendere e, avendo già prenotato il treno di ritorno a Ollantaytambo per la sera, ho preferito affidarmi al bus che in circa 25 minuti arriva fino ai cancelli del sito archeologico del Machu Picchu.

Van da Cusco a hidroeléctrica e camminata di 10km

La opzione più popolare tra i backpackers (viaggiatori zaino in spalla) e per chi vuole risparmiare, è senza dubbio l’opzione di fare il viaggio fino a hidroeléctrica in furgone condiviso (tempo di viaggio, circa 7 ore) e, successivamente, camminare per circa 10km fino ad Aguas Calientes. Il costo totale del tragitto da Cusco a Machu Picchu Pueblo (Aguas Calientes) e ritorno, si aggira intorno ai 25/30€.

Consiglio: lascia il tuo zaino più pesante in hotel o ostello in questo caso, e porta con te solo una borsa o zainetto più leggero perché la camminata è bella lunga, si tratta di un tragitto di due/tre ore a seconda della tua andatura.

A Cusco troverai tantissime agenzie che offrono questa soluzione, con prezzi dai 60 ai 100 soles; fai però attenzione che nella Plaza de Armas ci sono tantissime persone che per strada offrono questo servizio, alcuni di loro cercheranno di fregarti con prezzi molto alti o servizi inesistenti. Ti suggerisco di girare diverse agenzie prima di prenotare e soprattutto di contrattare il prezzo!

Per assicurarti che il servizio che acquisti sia legittimo, metti per iscritto tutti gli orari e verifica che sia incluso anche il ritorno, specificando l’orario in cui vorrai farti venire a prendere a hidroeléctrica.

Solitamente l’agenzia stabilisce un punto ed orario di partenza, quasi sempre Plaza de Armas, e viaggerai in un furgone moderno e comodo con stop a metà strada per mangiare qualcosa e andare in bagno. La strada è sterrata e piena di curve, si tratta di una strada di montagna, per cui se soffri molto il mal d’auto forse questa non è la soluzione più adatta per te.

Solitamente i furgoni partono al mattino, ore 8 circa, e arrivano a hidroeléctrica verso le 14:30/15; da qui dovrai cominciare a camminare lungo i binari del treno per circa 10km. La tratta è la stessa che effettuano le due compagnie PeruRail e IncaRail, per cui fai attenzione al passaggio dei treni!

Il tragitto è in pianura e non dovrai fare molta fatica a raggiungere Aguas Calientes in circa 3 ore. Vedrai un cartello che indicherà chiaramente l’inizio del percorso e molte altre persone che come te decideranno di camminare. All’inizio della camminata troverai alcuni venditori di acqua, frutta, snack e sandwich se avrai bisogno di comprare qualcosa per la camminata.

Al ritorno i furgoni ti aspetteranno allo stesso spiazzo dove ti hanno lasciato all’andata, solitamente intorno alle 14/15 del pomeriggio.

Percorrere l’Inca Trail, il cammino inca

L’ultima opzione è quella di fare l’Inca Trail e per percorrere questo suggestivo cammino Inca devi obbligatoriamente affidarti ad una agenzia ed essere accompagnato da una guida ufficiale.

Il Cammino Inca è un percorso di trekking lungo 39 km e inizia a circa 80 km di distanza da Cusco, si percorre in circa 4 giorni tra la foresta, rovine inca, piccoli paesini molto caratteristici e soprattutto si dormirà in tenda ed entrerai al Machu Picchu attraverso la Puerta del Sol anziché l’ingresso normale riservato ai turisti.

Devi prenotare con diversi mesi di anticipo se vuoi trovare posto, ogni giorno sono disponibili solamente 500 posti e puoi vedere quanti ne rimangono direttamente da questa pagina web ufficiale, nella sezione CONSULTAS come indicato nell’immagine qui sotto:

disponibilita cammino inca trail

Per la prenotazione scegli un’agenzia autorizzata (a questo link trovi alcuni indirizzi mail, prezzi e informazioni più dettagliate) e specifica prima di prenotare tutti i dettagli del viaggio come ad esempio le date, il trasporto, pasti inclusi etc etc.

I prezzi variano a seconda della durata dell’escursione e dall’agenzia, le alternative vanno dai 2 ai 4 giorni di cammino con prezzi a partire da 400€ a persona. La camminata non è semplice, ed è necessario un minimo di preparazione e allenamento per affrontare l’Inca Trail, altrimenti non riuscirai a goderti lo spettacolo offerto da questa soluzione per arrivare al Machu Picchu.

Come raggiungere il Machu Picchu da Aguas Calientes

Ora che ti ho spiegato tutte le possibilità a tua disposizione per raggiungere il pueblo di Aguas Calientes, devi arrivare all’ingresso delle rovine inca del Machu Picchu. Per farlo hai a disposizione due alternative:

La prima come anticipato è un autobus turistico che parte ogni giorno, con partenze ogni 10-15 minuti e costo per il biglietto di andata e ritorno di 24 USD (circa 22€); la corsa dura 25-30 minuti. Puoi comprare direttamente i biglietti ad Aguas Calientes, troverai un po’ di coda anche a seconda dell’orario di partenza del bus, ma è abbastanza scorrevole.

Ricorda inoltre che i primi bus partono alle 5:30 di mattina e gli ultimi alle 15:30 del pomeriggio dato che l’ingresso alle rovine del Machu Picchu chiude ogni giorno alle 16.

La seconda alternativa invece è quella di salire a piedi per la strada sterrata che porta all’ingresso delle rovine. In questo caso è ovviamente gratis ma devi tener presente che la salita è abbastanza ripida e ci metterai circa 1 ora e 30 minuti per arrivare fino all’entrata e, inutile dirlo, anche in questo caso dovrai essere allenato e in buone condizioni fisiche per affrontare la camminata.

Il cammino è ben segnalato e troverai una scalinata da percorrere, sia per l’andata che per il ritorno, ma fai attenzione a non scendere troppo tardi perché non sono presenti luci e sarà abbastanza buio e pericoloso!

Quanto costa visitare il Machu Picchu?

Ricapitolando, le spese che ho sostenuto personalmente per organizzare il mio viaggio al Machu Picchu sono le seguenti:

  • Volo da Lima a Cusco A/R con la compagnia aerea LC Perù: 64€
  • Taxi dall’aeroporto di Cusco a Plaza de Armas: 1,8€
  • Furgone condiviso da Cusco a Ollantaytambo: 2,6€
  • 2 notti in guest house a Ollantaytambo: 50€
  • Treno Inca Rail da Ollantaytambo a Aguas Calientes A/R: 105€
  • Ingresso a Machu Picchu: 33€

Questi sono tutti i costi nel dettaglio che ho sostenuto personalmente per raggiungere il Machu Picchu (data di viaggio: Febbraio 2016) e la spesa elevata vale senza dubbio lo spettacolo a cui ci si trova di fronte all’interno delle rovine inca.

Come detto in precedenza, ci sono metodi più economici per visitare la città perduta degli inca, ma prevedono diverse ore di cammino in condizioni estreme (a lato dei binari del treno, su strade sterrate etc.) e molti più giorni di viaggio totali; dipende tutto da come vuoi affrontare questa avventura e dal budget a tua disposizione!

Consigli per viaggiare al Machu Picchu

Ora che conosci nel dettaglio tutti i differenti modi per raggiungere il Machu Picchu, voglio darti qualche ulteriore suggerimento per affrontare nel miglior dei modi la visita a questa meraviglia del mondo.

Acquisto del biglietto di ingresso al Machu Picchu

Puoi acquistare il biglietto di ingresso alle rovine direttamente sul sito ufficiale e pagare con qualsiasi carta di credito o prepagata (io ad esempio ho utilizzato Postepay) e ti suggerisco di farlo con qualche giorno di anticipo rispetto alla tua visita.

Questo perché ci sono posti limitati di ingresso alle rovine: 2000 ingressi al sito archeologico principale, 400 ingressi alla montagna Huaynapicchu, 800 ingressi alla montagna Machu Picchu, e come specificato in precedenza, 500 ingressi al giorno per il Cammino Inca.

Ovviamente puoi comprare i biglietti anche negli uffici di Cusco, situati a 2 minuti a piedi da Plaza de Armas, oppure ad Aguas Calientes. Una volta effettuato l’acquisto, stampa la prenotazione e portala con te all’ingresso, oltre alla carta di credito o prepagata utilizzata per comprare i tuoi biglietti di ingresso.

Machu Picchu, quando andare?

Quando andare al Machu Picchu? Puoi visitare il sito archeologico Inca durante tutto l’anno, ma ricorda che i mesi tra Novembre ed Aprile sono quelli più piovosi, cosiddetti di bassa stagione, mentre i mesi tra Maggio e Ottobre quelli più soleggiati.

Documenti e altri consigli di viaggio al Machu Picchu

Per prima cosa, ricorda di portare con te il tuo passaporto, ti verrà richiesto all’entrata delle rovine.

All’interno delle rovine non puoi portare zaini da viaggio più pesanti di 8kg, troverai degli armadietti nella zona di ingresso dove puoi lasciare i tuoi oggetti personali custoditi. Il costo è di 5 soles (1,3€).

Si suppone inoltre che l’ingresso di cibo sia vietato, ma io ho portato con me alcuni sandwich e frutta, oltre ad una bottiglietta d’acqua, e sono riuscito ad entrare senza problemi. Non ci sono cestini all’interno, per cui raccogli tutti i rifiuti in una borsa ed evita di lasciarli in giro per il Machu Picchu. Porta sempre con te anche una protezione solare e un ombrello o k-way.

Gli unici bagni si trovano al di fuori delle rovine del Machu Picchu e hanno un costo di 1 sol. Con il tuo biglietto di ingresso alle rovine Inca puoi entrare per due volte durante una stessa giornata, per permetterti di andare in bagno o al ristorante per mangiare o bere qualcosa se non ti sei portato nulla.

Acquisto dei biglietti del treno con IncaRail o PeruRail

Se decidi di utilizzare il treno come mezzo di trasporto, le due compagnie che effettuano la tratta Ollantaytambo-Aguas Calientes sono PeruRail e IncaRail. Quest’ultima è la più economica delle due e quella che ho utilizzato anch’io, ma devi prenotare online sul sito ufficiale della compagnia il biglietto con alcune settimane di anticipo.

Per l’acquisto puoi utilizzare qualsiasi tipo di carta prepagata o di credito (io ho utilizzato Postepay ad esempio), e devi stampare la ricevuta d’acquisto del biglietto.

Con la ricevuta d’acquisto, la carta utilizzata per l’acquisto del biglietto del treno e il tuo passaporto, devi recarti all’ufficio della compagnia IncaRail situato in Plaza de Armas a Cusco per ritirare il biglietto valido per il viaggio, e devi farlo con almeno 24 ore di anticipo. Ricorda che non potrai viaggiare solamente con la ricevuta.

Immagini e video del Machu Picchu, Perù!

Dopo questi consigli doverosi, ti lascio alcune immagini scattate durante la mia visita alle meravigliose e magiche rovine inca del Machu Picchu; purtroppo sono capitato in una giornata con pioggia e nubi durante la mattinata, e ho dovuto aspettare qualche ora per vedere il sito archeologico in tutta la sua bellezza, ma ne è sicuramente valsa la pena.

Stazione treni Ollantaytambo

viaggio al machu picchu

rovine machu picchu

machu picchu quando andare

machu picchu costi biglietti

visitare machu picchu

E qui sotto puoi visualizzare il video girato direttamente tra le rovine della città perduta degli Inca 🙂

Spero che questi suggerimenti possano aiutarti a organizzare il tuo viaggio al Machu Picchu in Perù, se qualcosa non ti è chiaro oppure hai bisogno di qualche altra informazione o dritta scrivimi pure nei commenti. Buon viaggio!

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *