Covid: abolito l’obbligo di vaccino per viaggiare negli Stati Uniti

Finalmente anche gli USA hanno tolto l’obbligo di vaccino Covid pre-partenza: dal 12 maggio 2023 infatti, è possibile viaggiare negli Stati Uniti senza doversi sottoporre a quarantena obbligatoria e senza dover presentare alcun certificato.

Buone notizie in arrivo dagli Stati Uniti: la Casa Bianca, in collaborazione con il CDC (Center for Disease Control and Prevention – Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie) ha annunciato che a partire dal 12 maggio 2023 non è più necessario presentare il certificato vaccinale prima della partenza.

Viaggiare negli Stati Uniti requisiti USA

Anche gli Stati Uniti quindi si avviano alla riapertura totale delle frontiere e del turismo internazionale e l’abolizione di tutte le restrizioni Covid; dal 12 maggio 2023 è possibile viaggiare dall’Italia semplicemente con il passaporto e con l’ESTA, senza dover obbligatoriamente mostrare il certificato vaccinale e senza dover presentare il risultato di un tampone COVID-19 negativo.

Requisiti per viaggiare negli Stati Uniti

Le nuove regole di ingresso negli Stati Uniti pubblicate sul sito ufficiale della Casa Bianca non prevedono più come requisito obbligatorio la vaccinazione contro il Covid-19 a partire dal 12 maggio 2023. Ma vediamo la lista completa di documenti richiesti per entrare in territorio statunitense via aerea:

È compito delle compagnie aeree controllare tutta la documentazione richiesta oltre all’ESTA e la validità del passaporto.

Gianluca Orlandi

Viaggio con solo bagaglio a mano e cerco di farlo sempre spendendo il meno possibile. Seguimi su Facebook e Instagram per foto e video dei miei viaggi in giro per il mondo e scrivimi nel gruppo Facebook di Viaggiare Gratis se hai domande o dubbi. Attiva le notifiche su Google News e Telegram per rimanere aggiornato e non perderti le offerte e i consigli di viaggio gratuiti.

Lascia un commento

2
Condividi su: