Krabi, Thailandia: cosa vedere, quando andare e spiagge da sogno

Stai cercando informazioni su cosa fare e cosa vedere a Krabi in Thailandia, famosa per le sue spiagge incontaminate e le location da sogno? In questa dettagliata guida puoi trovare tutte le risposte alle tue domande, così da riuscire a organizzare una vacanza perfetta nel sud-est asiatico.

Ora che il Paese del sorriso ha tolto l’obbligo di quarantena di 14 giorni e introdotto il Thailand Pass, è molto più semplice organizzare una visita da queste parti e perché no, approfittarne per visitare le meravigliose spiagge e isole della provincia di Krabi.

In questa guida puoi trovare tutto quello di cui hai bisogno per pianificare il tuo viaggio: scopri l’esatta posizione geografica e il clima, oltre alle spiagge più belle e alle cose assolutamente da vedere durante una vacanza di una o più settimane.

Dove si trova Krabi?

Krabi è una provincia della Thailandia meridionale, famosa per le sue bellissime isole e spiagge. Si trova lungo la costa ovest della nazione del sud-est asiatico, di fronte a Phuket. Confina a sud con la provincia di Trang, a nord con la provincia di Phang Nga e ospita le meravigliose isole Phi Phi.

Provincia Krabi cosa vedere quando andarePin

Ecco una mappa della provincia di Krabi per conoscere meglio l’ubicazione:

Per arrivare a Krabi devi tenere presente che non ci sono voli diretti dall’Italia ma sono disponibili collegamenti con scalo all’aeroporto di Bangkok Suvarnabhumi grazie alla compagnia di bandiera thailandese Thai Airways.

Puoi eventualmente affidarti ad altre aerolinee che arrivano a Bangkok o Phuket e prendere un volo interno per raggiungere la tua destinazione finale; leggi la mia guida sui voli in Thailandia per conoscere nel dettaglio i modi più economici per raggiungere il Paese.

L’aeroporto internazionale di Krabi è situato a circa 15 km dall’omonimo centro cittadino e 40 km dalla popolare località di Ao Nang, ci sono sia bus navetta con aria condizionata che tradizionali songthaew per raggiungere entrambi i luoghi partendo dall’uscita dell’aeroporto (90 baht o 150 baht a seconda della tua destinazione finale).

Clima e meteo, quando andare a Krabi?

Il clima di Krabi è di tipo tropicale, fa caldo durante tutti i dodici mesi dell’anno, con temperature massime che oscillano tra i 31 e 34 gradi. L’unica differenza è dovuta alla presenza di una stagione delle piogge e di una stagione asciutta.

La prima inizia in genere da maggio per concludersi a ottobre, la seconda invece va da novembre ad aprile, anche se non sono da escludersi precipitazioni di forte intensità nei mesi di marzo, aprile, novembre e dicembre.

Il soleggiamento sull’intero territorio di Krabi fa registrare valori più alti nei primi tre mesi dell’anno, con il picco massimo di 8 ore a febbraio.

Per conoscere le previsioni meteo a Krabi in tempo reale per i prossimi 7 giorni, dai un’occhiata al riquadro qui sotto (e salva la pagina tra i preferiti per tornare a visitarla prima della partenza):

Krabi, Thailandia Meteo

Il periodo migliore per andare a Krabi è durante i mesi di gennaio e febbraio, quando le precipitazioni sono scarse (30-45 mm di pioggia ciascun mese, su un totale di 2000 mm all’anno), le ore di sole sono maggiori rispetto a tutti gli altri mesi e il rischio di imbattersi in un ciclone tropicale è pari a zero.

Cosa vedere a Krabi, Thailandia

Insieme a Bangkok e Phuket, la provincia di Krabi è una delle mete più gettonate dai turisti e viaggiatori da tutto il mondo. L’attrazione principale è rappresentata senza dubbio dalle meravigliose isole Phi Phi, spesso paragonate ad autentici paradisi terrestri.

Ci sono poi tantissime spiagge da sogno, fra cui Railay Beach e Ao Nang, senza dimenticare i paesaggi naturali suggestivi che regalano le isole di Koh Lanta Yai e Koh Poda.

Isole Phi Phi: Koh Phi Phi Don e Koh Phi Phi Leh

Le Phi Phi islands costituiscono l’arcipelago più famoso di tutta la provincia di Krabi. Le due isole principali sono Koh Phi Phi Don e Koh Phi Phi Leh, visitate ogni anno da migliaia di turisti provenienti da ogni angolo del pianeta.

Koh Phi Phi Don non solo è l’isola più grande dell’arcipelago, ma anche la più attrezzata dal punto di vista turistico; il cuore pulsante è senza dubbio il piccolo villaggio di Ton Sai e tra le migliori spiagge da visitare ti segnalo Long Beach, Monkey Beach e Laem Tong Bay.

A Long Beach potrai avvistare gli squali dalla roccia Shark Point, a Monkey Beach invece potrai dare da mangiare a delle simpatiche scimmiette e nella baia di Laem Tong avrai la possibilità di rilassarti in spiaggia lontano dai turisti, essendo la più remota tra tutte quelle citate qui sopra.

Koh Phi Phi Leh è una meta da escursione di mezza giornata, in quanto non vi sono resort o hotel dove poter dormire. La spiaggia più visitata è Maya Bay, diventata famosa in seguito alle riprese del celebre film The Beach con protagonista l’attore Leonardo Di Caprio.

Spiaggia di Railay

Railay è una penisola della provincia di Krabi che ospita spiagge tropicali da sogno e percorsi naturalistici perfetti per gli amanti del trekking. I sentieri si snodano in particolare tra le falesie di Railay West e Phra Nang.

Ao Nang Beach

Ao Nang Beach è la spiaggia più bella della cittadina costiera di Ao Nang; dopo lo tsunami del 2004, l’area è stata completamente ricostruita e oggi può ospitare migliaia di persone ogni giorno in una delle tante strutture ricettive presenti nella zona.

Ad Ao Nang si trovano inoltre tanti party hostels per conoscere altri viaggiatori e far festa tutti insieme, ideali soprattutto se viaggi da solo/a e vuoi conoscere altre persone.

Ko Lanta Yai

Ribattezzata come l’isola più tranquilla delle Andamane, Ko Lanta Yai è la seconda isola principale dell’arcipelago di Koh Lanta. Oltre al relax in mare, un soggiorno da queste parti garantisce la possibilità di fare snorkeling oppure percorrere i tanti sentieri di trekking all’interno del parco nazionale.

Koh Poda

L’arcipelago delle isole di Poda ospita quattro isole incontaminate; raggiungibile in meno di 30 minuti di traversata in mare partendo da Ao Nang, Koh Poda è l’escursione ideale se desideri trascorrere una giornata rilassante tra una natura sublime.

Night market e bancarelle

Se vuoi provare le specialità della cucina thailandese fai un salto al mercato notturno o Walking market della cittadina di Krabi, dove troverai ogni sera – dalle 17 alle 22 – decine di bancarelle per degustare pad thai e mango sticky rice a pochi baht.

Da non perdere anche il mercato coperto a Maharaj Soi 9, aperto dalle prime ore del mattino e fino alle 8, perfetto per acquistare pesce e prodotti freschi come frutta tropicale e verdure.

Tour ed escursioni da non perdere

Hai poco tempo a tua disposizione? Affidati ad uno di questi tour organizzati per visitare facilmente i luoghi più belli del Mare delle Andamane:

Qualunque sia la durata del tuo viaggio o vacanza, puoi star sicuro che non ti annoierai a Krabi grazie alle numerose cose da fare e da vedere, la vita notturna e l’anima festaiola di Ao Nang e alle escursioni alle spiagge e isole paradisiache dei dintorni.

Gianluca Orlandi

Viaggio con solo bagaglio a mano dal 2013 e cerco di farlo sempre spendendo il meno possibile. Su questo blog di viaggi condivido consigli, trucchi, guide sulle principali compagnie aeree e articoli sulle città e Paesi che ho visitato personalmente. Seguimi su Facebook e su Instagram oppure leggi gli ultimi articoli e notizie su Google News cliccando qui e selezionando la stellina in alto a destra. Se questo articolo ti è stato utile puoi sostenere Viaggiare Gratis al costo di un caffè e iscriverti gratuitamente alla newsletter.




Scarica l'app gratuita di Viaggiare Gratis!

App Store badge
Google Play badge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679. Leggi la privacy policy completa.

1
Condividi su: